Sieranevada (2016)
The Party (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
Riparare i viventi (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Germania

Un buon primo semestre nei cinema tedeschi

di 

Un buon primo semestre nei cinema tedeschi

- I buoni risultati dell’anno scorso si sono confermati nel primo semestre 2013, rivela il bilancio semestrale appena pubblicato dalla FFA (autorità di regolazione del settore cinema in Germania). Sia il numero di spettatori che gli incassi sono perfino cresciuti rispetto alle cifre registrate nel 2012 per lo stesso periodo, passando rispettivamente da 62,3 a 62,8 milioni (miglior dato semestrale dal 2009) e da 462,7 à 497,3 milioni di euro (un incremento del 7,5 %, che segna un nuovo record e si spiega anche con l’aumento del prezzo medio delle proiezioni 3D, oggi pari a 7,92 euro contro 7,42 euro l'anno scorso e da moltiplicare per 14,2 milioni di spettatori, contro 10,4 milioni nel 2012).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il cinema nazionale ha fatto la sua parte in questo slancio, richiamando nelle sale 16,8 milioni di tedeschi, ovvero 4,1 milioni in più che nel primo semestre 2012 e il 26,8 % del totale. Hanno contribuito a questa bella quota di mercato le quattro produzioni nazionali che hanno superato il milione di spettatori: Kokowääh [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(foto) di e con Til Schweiger (2,7 milioni di spettatori), Schlussmacher [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
dell’attore Matthias Schweighöfer (2,5M) che, da quando esercita da una parte e dall’altra della cinepresa, segue l’esempio trionfale del popolare Schweiger, Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe di Tommy Wirkola (1,3M) e Fünf Freunde 2 di Mike Marzuk,nuovo adattamento delle celebri avventure del Club dei cinque (1,1M).

In classifica generale, il primo posto è occupato da Django Unchained di Quentin Tarantino (4,4 milioni di spettatori), seguito da Una notte da leoni 3 (2,9) e Kokowääh. In totale, nel primo semestre sono usciti 264 film (di cui 108 produzioni tedesche) contro 270 l'anno scorso nello stesso periodo (105 film tedeschi).

Peter Dinges, direttore della FFA, giudica il bilancio semestrale molto soddisfacente, soprattutto tenendo conto dell’assenza di enormi blockbuster come Quasi amici (che l'anno scorso ha superato i 9 milioni di spettatori). La tendenza dovrebbe proseguire: tra le grosse uscite del secondo semestre si trovano White House Down di Roland Emmerich, R.E.D. 2 con Bruce Willis, la coproduzione franco-tedesca Michael Kohlhaas [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arnaud des Pallières
festival scope
scheda film
]
con Mads Mikkelsen e lo scandaloso adattamento Wetlands [+leggi anche:
trailer
intervista: David Wnendt
festival scope
scheda film
]
di David Wnendt. Tre titoli di rilievo arriveranno solo in dicembre – precisa Dinges – e dovrebbero continuare a richiamare pubblico all’inizio dell’anno prossimo: Lo Hobbit: la desolazione di Smaug e due film che hanno ricevuto un sostegno FFA: Der Medicus di Philip Stölzl e Buddy, scritto, diretto e interpretato dal popolare comico Michael "Bully" Herbig.

 

in questo country focus

Newsletter

Gijon_Home
Odessa site
Film Business Course

Follow us on

facebook twitter rss