La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Orpheline (2016)
Félicité (2017)
Paris La Blanche (2016)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Svezia

Lo Swedish Film Institute sostiene sette nuovi film

di 

Lo Swedish Film Institute sostiene sette nuovi film

- Lo Swedish Film Institute ha assegnato 3,4M€ a un pacchetto di sette nuovi film di registi svedesi noti – Medicine di Colin Nutley e Heaven on Earth di Kay Pollak – e di esordienti come Young Sophie Bell [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Amanda Adolfsson, finanziato dallo Stockholm International Film Festival.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Medicine è il 15° film di Nutley, scritto da Edward af Sillén e Daniel Rehn, con Helena Bergström protagonista. Prodotto da Petra Jönsson e Nutley per SweetwaterMedicine segue Johanna, madre sola con due figli, che non riesce a dire di no. In un momento di debolezza promette ai bambini una vacanza all’estero, e per pagarlo trova lavoro come cavia di un nuovo medicinale, che ha però effetti collaterali inaspettatati.

Secondo film vincitore del fondo dello Stockholm International Film Festival da 95.000€ per “sostenere le donne registe all’inizio della carriera”, Young Sophie Bell di Adolfsson è la storia di due diplomate, Sophie e Alice, che si preparano a trasferirsi a Berlino. Alice però scompare all’improvviso. La sceneggiatura di Adolfsson e Josefin Johansson sarà prodotta da Gila Bergqvist Ulfung e Anna Knochenhauer per Breidablick.

Dopo la commedia nera del 2012 Roland Hassel [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
, il regista svedese Måns Månsson adatta il romanzo The Yard dello svedese Kristian Lundberg da uno script diSara Nemeth. La storia di Anders, scrittore che trova un lavoro da autista, sarà prodotta da Gunnar Carlsson ed Emma Åkesdotter Runge per Anagram Film & TV.

Il regista svedese Magnus von Horn ha scritto personalmente The Here After, su un 17enne che uccide la fidanzata e che, dopo aver scontato la pena, torna nello stesso quartiere dove aveva commesso il crimine. Premiato per i suoi corti, Horn debutta nel lungometraggio, prodotto da Madeleine Ekman per Zentropa International Sweden.

Greetings from Up North, commedia romantica scritta da Lars Vasa Johansson e Martina Haag, è il nuovo progetto di Lisa SiweMarianne Gray e Daniel Gylling di Yellow Bird producono il ritratto di Nadja, giovane di Stoccolma il cui disperato bisogno di avere un figlio la spinge ad un finto matrimonio in Lapponia. Ma una volta lì nulla andrà secondo i piani. 

Lo Swedish Film Institute supporta anche Heaven on Earth di Pollak, sequel indipendente del candidato all’Oscar As It Is in Heaven [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 (2004), e The Girl King [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del finlandese Mika Kaurismäki, ritratto della Regina di Svezia Cristina, vissuta nel XVII secolo, con la svedese Malin Buska.

Newsletter

Bridging the Dragon

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home