Nico, 1988 (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Ungheria

Made in Hungaria, leader nazionale 2009

di 

Made in Hungaria, leader nazionale 2009

- Ampiamente dominata dal cinema americano che piazza 17 titoli nella top 20 dell'anno, tra cui il leader L’era glaciale 3 (433 milioni di forint di incasso), la stagione 2009 nelle sale magiare si è chiusa su una nota positiva, con una crescita della frequentazione annuale stimata al 4 %, accompagnata da un aumento del 14 % degli incassi nelle sale di Budapest.

E' soprattutto il cinema europeo ad aver beneficiato di questa tendenza positiva con la coproduzione britannica Harry Potter e il principe mezzosangue [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(305 milioni di forint di incasso) e quella tedesca Inglorious Basterds [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(182 milioni), che si attestano rispettivamente al secondo e sesto posto della classifica, ma anche con The Millionaire [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Danny Boyle
scheda film
]
dell'inglese Dany Boyle, che si piazza al 13mo posto con 123 milioni (distribuzione Fórum).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Quanto ai lungometraggi ungheresi, il 2009 è stato l'anno di Made in Hungaria. Distribuito da Budapest Film, il lungometraggio musicale di Gergely Fonyo (leggi l’intervista) ha totalizzato 113 milioni di forint di incasso e si classifica 17mo. Da notare che A Kind of America 2 di Gábor Herendi, lanciato sempre da Budapest Film e uscito a dicembre 2008, è ancora presente all'ottavo posto del box-office 2009 (172 milioni di forint).

Nella classifica annuale dei distributori, Intercom ha ripreso le redini con il 42,61 % di quota di mercato, davanti a Fórum che è passata al 24,48 %. Il podio è completato da UIP, scesa al 16,23 %. Seguono a distanza Budapest Films (6,79 %), Palace Pictures (2,16 %), Best Hollywood, I.T. Cinema City, Hungaricom, Skyfilm, CinemaStar, Intersonic, Cirko Films, HCC Media Group, Szuez Film e Odeon.

Newsletter

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss