Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Spagna

Il cinema spagnolo contrattacca con la commedia (2)

di 

- La primavera è sinonimo di commedie spagnole (leggi la news). Nel 2009, questo genere ha conosciuto una crescita significativa, grazie a titoli come Fuga de cerebros [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Spanish Movie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi la news), sostenuti non a caso rispettivamente da Antena 3 e Telecinco. Le televisioni hanno infatti scorto le potenzialità della commedia (leggi la news) e si sono lanciate in questo filone, sia con l'impiego dei suoi volti più popolari che con le sue impareggiabili risorse promozionali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La televisione si è così introdotta poco a poco nel cinema fino a raggiungere la sua attuale posizione nell'industria spagnola, assolutamente essenziale (solo così si spiegano gli attacchi di panico che si scatenano ogni volta che si accenna a un suo ritiro). E la commedia è un terreno fertile per la sua immediatezza, la vicinanza con il pubblico e l'importanza dei cast. Sono molti gli attori che fanno il salto dal piccolo al grande schermo (Javier Cámara, Guillermo Toledo, seguiti da Miguel A. Silvestre, Blanca Portillo, Mario Casas, Hugo Silva, Amaia Salamanca) o gli artisti che dopo una vita nel cinema conoscono un ritorno di celebrità sul piccolo schermo (Imanol Árias, Carmen Machi, Antonio Resines), accompagnati da registi, produttori e sceneggiatori dotati di un innovativo e spregiudicato punto di vista sulla settima arte (Emilio Aragón, Daniel Écija, Garcia Velilla).

Marzo e aprile vedranno due esempi perfetti di questo dialogo. Il primo è Tensión sexual no resuelta [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi la news) di Miguel Ángel Lamata, in uscita il 19 marzo. Il cast è pieno di volti della televisione e il suo padrino è nientemeno che Santiago Segura, che ha fatto dell'equilibrio tra cinema e televisione un'arte. Paramount si occuperà della distribuzione di questa commedia che ha tutta l'aria di un successo garantito.

Ma la ciliegina sulla torta sarà l'uscita di Que se mueran los feos, il nuovo lavoro di Nacho García Velilla (Fuori menù [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
): una commedia romantica politicamente molto scorretta, prodotta da Mediometrini e Antena 3, con protagonista una coppia d'eccezione, Javier Cámara e Carmen Machi (leggi la news), che sarà distribuita da Warner BROS dal 23 aprile.

 

in questo country focus

Newsletter

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss