Corpo e anima (2017)
The Square (2017)
Loving Vincent (2016)
The Nothing Factory (2017)
Soleil battant (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Belgio

CCA: i risultati della prima sessione 2009

di 

- La Commissione di Selezione dei Film del Centro del Cinema e dell'Audiovisivo (CCA) ha annunciato i risultati della sua prima sessione 2009: aiuti alla scrittura, alla produzione e al completamento sono stati attribuiti a 16 lungometraggi, per un totale di 2.030.000€.

La sorpresa è la nuova arrivata Sumeya Kokten, beneficiaria di due aiuti, uno al completamento del suo primo film Sens interdits, l’altro alla scrittura di Cercle Vicieux. Lungometraggio autoprodotto, Sens Interdits descrive l'amore contrastato tra una ragazza belga di origine turca e una giovane poliziotta bruxellese, tra intolleranza, violenza e traffico di droga.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i film selezionati, anche due opere prime: La Douceur de Vivre di Vincent Merveille (Novak) e Au cul du loup di Pierre Duculot (Need Productions).  Da notare il precoce ritorno al lavoro di Stéphane Aubier e Vincent Patar, il cui esilarante Panique au Village [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stéphane Aubier e Vincent…
intervista: Stéphane Aubier e Vincent …
scheda film
]
uscirà presto nelle sale: il duo co-dirigerà Ernest e Célestine con Benjamin Renner (vincitore del Cartoon d’oro con La Queue de la Souris). Il film sarà prodotto da La Parti (Belgio), Les Armateurs (Francia) e Mélusine (Lussemburgo).

Mahmoud Ben Mahmoud torna invece alla fiction con Fatwa, prodotto come il suo precedente film, Les Siestes Grenadines, da Les Films du Fleuve, la società dei fratelli Dardenne. Ultimo lungometraggio maggioritario a ricevere un sostegno alla produzione, Kinshasa di Marc-Henri Wajnberg (Wajnbrosse Productions) traccerà il ritratto della capitale congolese attraverso il quotidiano dei suoi musicisti.

Da notare che la prima dotazione inscritta nell'ambito del nuovo accordo tra il CCA e il Vlaams Audiovisueel Fonds è stata attribuita a 22 mai di Koen Mortier, prodotto da Ryva et CCCP. Il primo lungometraggio del regista, Ex Drummer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, mostro d'irriverenza di una forza estetica innegabile, si è fatto notare in numerosi festival internazionali.

La Commissione ha selezionato infine due lungometraggi minoritari, The Republic of Trees della britannica Alicia Duffy (Artemis Productions) e Waiting for the Sea del regista tagico Bakhtiar Khudojnazarov (Entre chien et loup).

 

in questo country focus

Newsletter

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss