Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Danimarca

I film di Zentropa sono i bestseller danesi all’estero

di 

I film di Zentropa sono i bestseller danesi all’estero

- Tra il 1996-2012, 191 lungometraggi danesi (su un totale di 491 prodotti) sono usciti nelle sale estere con 33,1 milioni di spettatori. Nello stesso periodo, i film danesi hanno venduto 50,8 milioni di biglietti in patria: lo share di mercato del pubblico internazionale è quindi del 37,1% sul totale.

Ex esercente, il Presidente dell’Association of Danish Cinemas e Vice-Presidente della International Union of Cinemas, Kim Pedersen, ha analizzato le performance dei film danesi nei mercati internazionali degli ultimi 17 anni.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sulla rivista danese di cinema Ekko, ha concluso che Von Trier, Scherfig, Vinterberg, Bier e l’animazione danese hanno fatto la differenza: i film di Lars von Trier rappresentano il 45,5% degli spettatori internazionali, quelli di Lone Scherfig il 10,3%, di Thomas Vinterberg l’8,5%, di Susanne Bier l’8,4% e l’animazione il 17,5%, per un totale del 90,6%.

I 25 titoli di maggiore successo (13%) costituiscono l’85% degli spettatori — 73 film sono stati visti da meno di 10.000 spettatori. I dieci lungometraggi Dogma (1998-2001) raccolgono il 22,2% degli spettatori totali, e l’anno di maggiore successo è stato il 2000, quando i film danesi sono stati visti da circa 10 milioni di persone all’estero. Casa di produzione leader è Zentropa Entertainments, con il 68,9% del pubblico (22,8 milioni), seguita da Nimbus Film (12,4%/4,1 milioni).

Pedersen ha osservato inoltre che 16 film danesi con dialoghi non in danese rappresentano il 47,3% degli spettatori totali — o il 65%, se si include l’animazione. Dancer in the Dark di Von Trier, Palma d’Oro a Cannes, ha ottenuto 4,4 milioni di biglietti venduti: di contro, lo svedese Uomini che odiano le donne [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Niels Arden Oplev
intervista: Søren Stærmose
scheda film
]
(2009), prima parte della trilogia Millennium del danese Niels Arden Oplev, ne ha venduti 9,8 milioni.

Top5 dei film all’estero 1996-2012: 1: Dancer in the Dark (2000) di Lars von Trier. 4,4 milioni di spettatori. 2: Le onde del destino (1996) di von Trier. 3,9 milioni. 3: Italiano per Principianti (2000) di Lone Scherfig. 2,9 milioni. 4: Dogville [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2003) di von Trier. 2,4 milioni. 5: Festen (1998) di Thomas Vinterberg. 2,4 milioni.

 

in questo country focus

Newsletter

courgette oscar shortlist

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250