Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Danimarca

Il Danish Film Institute supporta nuove strategie per film a basso budget

di 

Il Danish Film Institute supporta nuove strategie per film a basso budget

- Per supportare la produzione di film a basso costo – ossia concepiti sin dall’inizio come low-budget, al contrario di produzioni standard rese poi più economiche – il Danish Film Institute sovvenzionerà tra 12 e 24 nuovi progetti, il cui budget è compreso tra i 400mila e gli 800mila euro, nei prossimi tre anni. “Siamo già contenti di aver finanziato i primi due, promettenti film”, ha detto il direttore dell’istituto di sostegno al cinema, Claus Ladegaard, dopo aver dato il via libera ai registi danesi Morten BH e Frederik Meldal Nørgaard per le rispettive produzioni, ovvero Anti e Villads from Valby.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dopo un film (Kolbøttefabrikken, 2014) e varie serie TV, Morten BH (che sta per Boesdal Halvorsen) dirigerà un film di formazione ambientato nella scena graffitara degli anni ’90, la cui sceneggiatura è stata scritta da Jannik Tai Mosholt. Narra di Simon e Frede, amici da una vita, d’accordo sul fatto che la vita consista nel non avere un piano definito. Quando Simon viene espulso da scuola, i due decidono di recarsi a Copenhagen per fare graffiti. Simon si unisce al collettivo Chaos, che rimane impressionato dal suo talento, invece Frede non riesce a integrarsi del tutto.Christian Potalivo e Caroline Blanco produrranno Anti per Miso Film; il cast include Stefan HjortCasper Kjær e Oscar Giese. Le riprese avranno inizio il 14 settembre in previsione dell’uscita nelle sale nella primavera 2016.

Villads from Valby, adattamento della serie di libri per bambini dell’autrice danese Anne Sofie Hammer diretto da Nørgaard, è un film per famiglie che narra di un ragazzo con una vivida immaginazione che gli adulti spesso non comprendono, così egli viola regolarmente le invisibili “regole degli adulti” riguardo cosa può e non può fare. La madre è alquanto preoccupata. Nørgaard interpreta anche il padre di Villad; fanno inoltre parte del cast Iben DornerPatricia SchumannJesper Riefensthal e Kristian Ibler. Il film – che dovrebbe costare 800mila euro – sarà prodotto da Regner Grasten per Regner Grasten Filmproduktion e riceverà sussidi dall’emittente pubblica danese DR. Le riprese si terranno durante un periodo di tre settimane in agosto, l’anteprima nazionale è programmata per il Natale di quest’anno.

 

in questo country focus

Newsletter

Producers on the Move

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes