Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Norvegia

Convenzione Europea sulla Co-produzione, Norvegia vicina al sì

di 

- Nina Refseth, responsabile del Norwegian Film Institute (NFI), è a Cannes questa settimana per incontrare i suoi colleghi europei e rendere nota la ormai prossima ratifica della Convenzione Europea sulla Co-Produzione Cinematografica da parte del Governo norvegese.

“Questo significa che potrebbe essere ad agosto, o si spera, prima delle elezioni del 14 settembre”, ha specificato Refseth. “L'adesione alla Convenzione Europea sulla Co-Produzione farà la differenza per i produttori norvegesi. Fino ad ora, è stato sempre un problema per loro trovare partner produttivi in Europa fuori dalle regioni nordiche. Con la Convenzione, sarà tutto più semplice, e i produttori norvegesi saranno più interessanti per la co-produzione di minoranza. Adesso possiamo andare avanti”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Governo norvegese aveva già chiarito la sua volontà di partecipare al Trattato sul Cinema del Consiglio d'Europa con una lettera d'intenti inviata alla compagnia 4 ½ , che aveva bisogno del documento per portare avanti Bastoy di Marius Holst, co-produzione da 5 milioni di euro con Svezia, Polonia e Francia.

L'attenzione dell'NFI sui produttori norvegesi, a Cannes, è stata un modo per dire al resto d'Europa che la Norvegia sarà presto il 40° paese ad aderire alla Convenzione. Svezia e Danimarca si sono unite nel 1994, la Finlandia nel 1995 e l'Islanda nel 1997.

 

in questo country focus

Newsletter

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss