Glory - Non c'e tempo per i onesti (2016)
One Step Behind the Seraphim (2017)
The Nothing Factory (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
A Ciambra (2017)
On Body and Soul (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Grecia

Adonis Lykouresis direttore del Greek Film Centre

di 

Adonis Lykouresis direttore del Greek Film Centre

- Di solito, la primavera è seguita dall’estate: l’industria greca è però preoccupata che le lancette del cinema locale ruotino all’indietro e tornino al vecchio inverno dopo la nomina di Adonis Lykoyresis (in foto) a Presidente del Greek Film Centre.

La nomina di Adonis Lykouresis (che segue le dimissioni di Giorgos Papalios dialcune settimane fa) segna il ritorno delle organizzazioni al centro del palcoscenico del cinema greco: Lykouresis è stato uno dei membri più rumorosi del Greek Directors’ Guild, considerato il braccio destro del Presidente della Guild Haris Papadopoulos, in carica da 12 anni.

Il nome di Papadopoulos aveva riempito le cronache l’anno scorso alla sua nomina nei comitati promotore e di approvazione del fondo cinematografico dell’ERT (emittente radiotelevisiva nazionale), alle quali si aggiunge la presidenza del GDG. Il polverone si era sollevato successivamente quando un finanziamento da 350.000 era stato approvato per una produzione televisiva di Antonis Sekeris, protetto di Papadopoulos da lunga data.

Lykouresis, regista di Slaves in their Bonds, vincitore di un Premio di Stato, aveva debuttato come attore in Ricostruzione di un delitto di Theo Angelopoulos, mentre il nuovo membro del board del GFC Phoebe Angelopoulou ha crediti produttivi per 11 film di 11 Angelopoulos. Petros Markaris, che ha occupato varie posizioni al GFC negli anni passati, ha lavorato a 11 sceneggiature di Angelopoulos e scritto Lovers Beyond Time insieme a Lykouresis.

Mentre i professionisti locali temono un ritorno agli anni ’80, Lycouresis si è rivolto alla stampa dicendo che “la situazione è soffocante per giovani e meno giovani, ma vedere Nikos Panayotopoulos (The Limousine) attivo come Alexandros Avranas (Miss Violence [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alexandros Avranas
scheda film
]
), questa coesistenza di vecchio e nuovo, mi fa sentire che le cose potrebbero cambiare, e forse c’è bisogno solo di un riavvio”.

Newsletter

Jihlava
San Sebastián Full
Focal Production Value

Follow us on

facebook twitter rss