Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Irlanda

Section 481, cambiare per crescere

di 

- Sulla base delle raccomandazioni dell'Irish Film Board (IFB), il Ministro per le Arti Martin Cullen ha proposto un emendamento alla Section 481 per aumentare gli investimenti nell'industria cinematografica locale.

Il tetto massimo per ciascun investitore sarà di 50.000 euro l'anno (il limite attuale è di 31.750) e lo sgravio fiscale sarà portato al 100% (attualmente l'80%).

Cullen ha dichiarato: "Queste migliorie seguono la conferma, data all'inizio dell'anno, dell'aumento del tetto massimo, per ciascun progetto, a 50 milioni di euro, e dell'estensione dello schema di sgravi fiscali Section 481 fino al 2012. Questi emendamenti alla Finanziaria — col supporto del Ministero delle Finanze — consentiranno al settore cinematografico irlandese di competere a livello internazionale, e di portare maggiori investimenti interni per la produzione in Irlanda, rafforzando il cinema e la produzione televisiva locale. Credo che queste modifiche spingeranno la crescita dell'impiego nel settore, nei prossimi anni, l'aumento delle nostre capacità produttive ed il rafforzamento di un'industria chiave".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

James Morris, Direttore generale di IFB, ha aggiunto: "Con l'introduzione di questi emendamenti il Ministro per le Arti vuole comunicare la sua fiducia nei confronti di un'industria capace di garantire impiego immediato e investimenti all'estero nei prossimi dodici mesi, ma anche un potenziale a lungo termine per continuare a crescere. Le statistiche recenti hanno dimostrato il successo incredibile della politica del Governo nella promozione di un'industria irlandese basata su finanziamenti diretti e gli incentivi fiscali al cinema. Dal 1992, le cifre del settore hanno evidenziato una crescita da 1000 a 6000 persone direttamente occupate nel 2008 e, data la natura della produzione cinematografica e televisiva, questo dato rappresenta un sostanziale aumento di benefici in termini di spesa in un contesto economico allargato".

Newsletter

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss