Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Estonia

L’Estonian Film Institute annuncia co-produzioni con sei paesi

di 

L’Estonian Film Institute annuncia co-produzioni con sei paesi

- L’Estonian Film Institute ha allocato un totale di 262.000€ a quattro lungometraggi attraverso il suo Fondo di Co-produzione Internazionale di Minoranza. Il fondo è stato creato per supportare case di produzioni estoni che partecipano a progetti internazionali come co-produttori di minoranza. Obiettivo del fondo è ampliare le prospettive dell’industria domestica e consentire all’economia estone di beneficiare di circa 1M€ l’anno di risorse straniere.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La tranche maggiore, 200.000€, è stata allocata alla co-produzione finlandese/estone/tedesca The FencerPiret Tibbo-Hudgins, Responsabile Produzione all’Estonian Film Institute, ha commentato: “Dal lato nostro, è un’opportunità unica, dato che uno dei registi finlandesi più importanti, Klaus Härö, sta partecipando a una storia tutta estone. Il film sarà in lingua estone con attori locali [il protagonista sarà interpretato da Märt Avandi, presentatore degli European Film Awards a Tallinn nel 2010], e sarà interamente girato in Estonia. Il budget totale del progetto è di 1,9M€, e 430.000€ di investimenti stranieri saranno spesi in Estonia oltre al supporto dell’EFI”.

Tra gli altri progetti finanziati ci sono la co-produzione lituana/lettone/estone/francese Senecas Day, The Painter, prima co-produzione sudcoreana/estone, ed il progetto franco/estone Saaremaa, che ha ricevuto un supporto di sviluppo.

Newsletter

Gijon_Home
Film Business Course

Follow us on

facebook twitter rss