Thelma (2017)
Nico, 1988 (2017)
The Charmer (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Estonia

L'Estonian Film Institute stanzia 190.000 euro per co-produzioni minoritarie

di 

L'Estonian Film Institute stanzia 190.000 euro per co-produzioni minoritarie

- L'EFI ha annunciato il suo stanziamento di finanziamenti per co-produzioni minoritarie nel 2015.

Il fondo sosterrà Taska Productions per la sua partecipazione a The Eternal Road [+leggi anche:
intervista: Antti-Jussi Annila
scheda film
]
del finlandese Aku Louhimies, regista di film popolari come Frozen Land. Tratto dal romanzo omonimo dello scrittore finlandese Antti Tuuri, il film sarà girato in Estonia ed è una collaborazione tra Finlandia, Estonia e Svezia. Il principale produttore del film è MRP Matila Röhr Productions in Finlandia mentre in Estonia il co-produttore è Kristian Taska.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

10.000 euro sono stati stanziati allo studio Digital Sputnik per l'ultimo film della documentarista lettone Laila Pakalnina, Dawn [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. La storia è basata sulla vita di Pavlik Morozov - un ragazzo che è diventato un martire sovietico - ed esamina l'ideologia dello stile di vita sovietico e dei suoi miti e simboli. Il film è una co-produzione lettone, polacca ed estone. Il principale produttore del film è Hargla Company per la Lettonia e in Estonia il co-produttore è Kaspar Kallas.

Alla Baltic Film Production sono stati concessi 20.000 euro per Genealogy di Vitali Manski. Ambientato sullo sfondo del conflitto russo-ucraino, il documentario narra delle diverse generazioni della famiglia Manski mentre esprimono i loro pensieri sul conflitto, la politica e la vita in generale. Il film è una co-produzione tra la Lettonia, la Germania, l'Estonia e la Russia. Il produttore principale è Ego Media (Lettonia), mentre per l'Estonia il co-produttore è Marianna Kaat.

Exitfilm riceve 10.000 euro per Hears. Doesn’t Hear, documentario del giovane e talentuoso regista lettone Kaspars Goba. Il film tenero e divertente narra della 15enne Inga - unica a sentire e parlare in una famiglia di sordomuti - mentre cerca di affrontare la vita, pur essendo l'interprete tra il resto del mondo e la sua famiglia. Il film è una co-produzione tra la Lettonia e l'Estonia. Il produttore principale è Elm Media e il co-produttore estone è Eero Talvistu.

Newsletter

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss