La ragazza senza nome (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
Un padre, una figlia (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
The Ornithologist (2016)
Things to Come (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Lituania

Il Lithuanian Film Centre annuncia finanziamenti per un valore di €1,2 milioni

di 

Il Lithuanian Film Centre annuncia finanziamenti per un valore di €1,2 milioni

- Il Lithuanian Film Centre ha annunciato le ultime decisioni in merito ai prossimi finanziamenti. Il film di Eglė Vertelytė, Miracle (Stebuklas) – la storia di un’allevatrice di maiali, seguace del regime sovietico, che vede la propria vita cambiare a causa della caduta del Comunismo e di un misterioso uomo che sostiene di essere il figlio dei legittimi proprietari della fattoria in cui la donna vive – riceverà €200.000, con un’integrazione di €58.337 nel 2016. Il film è prodotto da In Script (Lituania), Geopoly (Bulgaria) e Revolution Productions (Macedonia).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Breathing Into Marble (Kvėpavimas į marmurą) di Giedrė Beinoriūtė si è aggiudicato €200.000, cui potrebbero aggiungersi altri eventuali €75.000 il prossimo anno. Si tratta di una co-produzione tra Just A Moment (Lituania), Mistrus Media (Lettonia) e Sutor Kolonko Filmproduktion (Germania). Un totale di €150.000 – oltre ai €100.000 previsti per il 2016 – andranno al film sperimentale Stásis, diretto da Mantas Kvedaravičius e co-prodotto da Studio Uljana Kim (Lituania), Pallas Film (Germania) e Rouge International (Francia). A Emilia (Emilija – diretto da Donatas Ulvydas), prodotto da Fralita Films, verranno assegnati €250.000, oltre ai €107.000 da stanziare nel 2016.

Fondi per €77.000 verranno destinati al film a budget ridotto Dead-weight (Dedveitas – diretto da Ignas Miškinis), prodotto da Tremora (Lituania) e Film Angels Studio (Lettonia).

Verranno inoltre finanziate due co-produzioni minori: Pretenders [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Apsimetėliai) di Vallo Toomla, co-prodotto da Studio Uljana Kim (Lituania) e Amrion Productions (Estonia), riceverà €30.000, con un’integrazione di €45.000 il prossimo anno; mentre a Eastern Business [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
(Apie draugystę ir daug arklio pasagų) – diretto da Igor Cobileanski e prodotto da Just A Moment (Lithuania) and Alien Film (Romania) – sono stati destinati €60.000.

Ci sono infine altri cinque progetti che hanno già ricevuto i primi stanziamenti nel 2014 e ai quali è stata garantita un’integrazione: Garden of Eden (Edeno Sodas – diretto da Algimantas Puipa), Seneca’s Day [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Senekos diena – diretto da Kristijonas Vildžiūnas) e tre documentari.

Newsletter

Home Sweet Home

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs