The Fixer (2016)
Compte tes blessures (2016)
Angle mort (2017)
Riparare i viventi (2016)
Ma Loute (2016)
American Honey (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Country Focus: Portogallo

Dimissioni per il Presidente di ICA e il Direttore del Film Museum

di 

Dimissioni per il Presidente di ICA e il Direttore del Film Museum

- Due nomi delle maggiori istituzioni cinematografiche portoghesi hanno annunciato questa settimana di lasciare la loro posizione. José Pedro Ribeiro ha rassegnato le dimissioni della Presidenza dell’Istituto Cinematografico Portoghese ICA e Maria João Seixas ha annunciato di non aver partecipato al nuovo concorso pubblico  per la direzione del Portuguese Film Museum. E anche se nessuno dei due ha pubblicamente motivato l’abbandono, è possibile contestualizzare le loro decisioni alla luce dei difficili momenti affrontati dall’industria negli ultimi due anni.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Alla guida dell’ICA dal 2005, Ribeiro sarà sostituito da Filomena Serras Pereira, già direttore del dipartimento audiovisivo dell’ICA. 

Ribeiro si era già dimesso nel 2012 (news), ma alla fine era rimasto nell’Istituto, che sta vivendo un momento particolarmente difficile per il settore cinematografico. Attualmente la situazione non è meno critica, e gli operatori televisivi su abbonamento hanno deciso di non aderire alla nuova Legge Cinematografica approvata nel 2012. Le compagnie Zon/Optimus, Cabovisão, PT e Vodafone non hanno infatti pagato il loro contributo, utilizzato per finanziare l’ICA, ritenendolo illegale. I professionisti locali hanno richiesto quindi l’intervento immediato, forte ed efficace del Segretario di Stato per la Cultura Jorge Barreto Xavier, ma nessuna soluzione è stata ancora trovata.

Seixas ha assunto la direzione del Portuguese Film Museum nel gennaio 2010, dopo la morte del suo leggendario direttore Bénard da Costa. Le aspettative nei confronti dell’era di Seixas e verso i nuovi progetti dell’Istituzione — come la controversa estensione dell’ente di Lisbona nella città di Porto — sono state presto ridotte dall’instabilità politica, la crisi finanziaria e altri effetti collaterali.

A fronte di risorse insufficienti, il Film Museum è stato vicino alla chiusura lo scorso settembre (news), ed è riuscito a restare aperto fino alla fine dell’anno grazie ad una sovvenzione eccezionale, facilitata dal Segretario di Stato per la Cultura. Il modello di finanziamento del Film Museum per il 2014 — che include gli 1,3 milioni di euro del Fondo di Promozione Culturale — non risolverà però il problema cronico dei finanziamenti insufficienti. La storia continua…

Newsletter

EAVE Home

Follow us on

facebook twitter rss

filmitalia_site