La ragazza senza nome (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
Un padre, una figlia (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
The Ornithologist (2016)
Things to Come (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Dossier: Green Film Shooting

Green Film Shooting: La porta verde sul mondo

di 

Green Film Shooting: La porta verde sul mondo

- (Michael Lehmann (produttore), Angelika Mönning (direttore di produzione), Maria Köpf (direttrice Filmförderung Hamburg Schleswig-Holstein), Angelina Stolte (assistente di produzione), Markus Goller (regista), Frederick Lau (attore), Davis Kross (attore), con il Green Shooting Card sul riprese di Simpel)

Con il suo impegno nel supportare approcci sostenibili alla produzione televisiva e cinematografica, Filmförderung Hamburg Schleswig-Holstein(FFHSH) è il favorito tra gli europei. Filmpool Nord, così come il Lapland Film Commission in Svezia, hanno entrambi cercato uno scambio d'informazioni con l'Hamburg Film Commission al fine di beneficiare della sua esperienza nello sviluppo di idee e strategie sostenibili. Thomas Gammeltoft, Managing Director del Copenhagen Film Fund, sta anche cercando ispirazione ad Amburgo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

La cooperazione con le vicine nazioni scandinave, sviluppatasi  naturalmente in questa città anseatica, è stata continuamente intensificata attraverso meeting di co-produzione nel corso degli anni. "Mi piacerebbe sviluppare molteplici livelli di cooperazione con la Scandinavia", dice Maria Köpf, amministratrice delegata del  Filmförderung Hamburg Schleswig-Holstein, che ha già lavorato in qualità di produttrice con altri partner dalla Danimarca. In quanto Managing Director di Zentropa Entertainments Berlin, è stata la co-produttrice tedesca di film quali Love is all you need [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Susanne Bier e A Royal Affair [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nikolaj Arcel
scheda film
]
 di Nikolaj Arcel.

Da notare che la Danimarca è anche la prima nazione al mondo ad essere passata alla produzione agricola sostenibile al 100%. Al fine di fare il cambio alle modalità di coltivazione ecologica, il governo ha istituito un programma di finanziamento di 50 milioni di euro, che sta garantendo incentivi agli investimenti verdi nello sviluppo di nuove tecnologie nelle industrie agricole e di lavorazione degli alimenti. Anche nell'industria cinematografica la sostenibilità è diventata una questione importante. "Diventare ecosostenibili è il prossimo passo che faremo" dice Thomas Gammeltoft, Managing Director del Copenhagen Film Fund, che collaborerà da vicino con Film Greater Copenhagen, la nuova Film Commission in Danimarca. "Amburgo è più di una vetrina. Ci dà l'ispirazione per vedere come possiamo far funzionare la cosa."

Presentata nel 2012, la Green Shooting Card, conferita dalla Hamburg Film Commission a produzioni che seguono le linee guida del suo Best Practices, è stata da allora concessa a più di sessanta produzioni: pellicole cinematografiche, film per la TV e serie, film studenteschi, film animati e cortometraggi da tutta la Germania. Film come Buddy e Stroppy Cow, Stubborn Ram [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Serie TV come Notruf Hafenkante, la serie TV poliziesca culto di Tatort; e lo show TV Der Quiz-Champion.

Il segreto del successo della Hamburg Film Commission è la fruttuosa e cooperativa relazione con l' Hamburg Media School (HMS), che ha piantato i semi per un raccolto verde. "Non può essere verde abbastanza! La chiave è organizzare diversi sforzi, così come sponsorizzazioni", sottolinea Richard Reitinger, capo del HMS. "Se la partecipazione è facoltativa, ciò piace ai team, e ho visto rigidi tecnici delle luci sgranocchiare carote coltivate localmente e inzuppare. Non ho ricevuto lamentele!" Inoltre, come parte di questa inziativa, la Hamburg Film Commission sta organizzando corsi intensivi per "impollinare" studenti di scienze ambientali con la produzione cinematografica. Grazie al crescente trasferimento di conoscenze "green", il numero di produzioni sostenibili sta continuando a crescere. "Offriamo workshop specifici per produttori, manager di produzione, troupe cinematografiche, designer di produzione, e staff di catering", dice Christiane Dopp. "Per fornire loro strumenti e trucchi del settore della produzione green."

 

 

Newsletter

Home Sweet Home

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs