Glory (2016)
Waves (2016)
María (y los demás) (2016)
Un padre, una figlia (2016)
United States of Love (2016)
Personal Shopper (2016)
Zoology (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Dossier: European Film Commissions

2015: 15 buone ragioni per girare in Piemonte

di 

2015: 15 buone ragioni per girare in Piemonte

- ● Il 15% del budget impiegato dalle produzioni sul territorio è coperto da FC Torino Piemonte.

● La flessibilità – Non ci sono bandi e scadenze. Le produzioni audiovisive possono usufruire dei sostegni senza particolari procedure burocratiche.

● Le locations europee – il territorio offre non solo una varietà di paesaggi a forte identità, ma anche, soprattutto con Torino, locations ideali per ambientazioni europee.

● La logistica – Film Commission Torino Piemonte mette a disposizione la sua cittadella del cinema, una struttura che con i suoi 8 mila metri quadrati offre alle produzioni uffici, sale meeting e sale prove, magazzini per le scenografie e una sala cinematografica.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

● La troupe sul luogo – Grazie al livello di specializzazione delle professionalità presenti sul territorio, il produttore può costruire la sua troupe sul luogo, con conseguente risparmio sulle diarie.

● La fiction si fa lunga con il Centro di Produzione Rai di Torino. Nella primavera 2015 il Centro di Produzione Rai, con il supporto della Film Commission, realizzerà un nuovo progetto di lunga serie, il più importante in Italia assieme a Un posto al sole.

● Il Tax credit è più facile con FIP – Solo in Piemonte la Film Commission lavora in sinergia con una struttura – Film Investimenti Piemonte – specializzata nel servizio di consulenza sul tax credit esterno alle aziende extra settore del territorio.

● Dalla città al territorio – Al produttore si offrono nuove opportunità in provincia, che unisce la varietà e originalità dei paesaggi con i vantaggi economici.

● 1,5 milioni – E’ la cifra investita nel 2014 dall’imprenditoria extrasettore del territorio con il tax credit nelle produzioni girate in Piemonte.

● Un presidente imprenditore che può raccontare a un altro impren- ditore quel che fa la Film Commission.

● Internazionalità . La promozione audiovisiva è più forte se si unisce alla promozione delle eccellenze del territorio. Film Commission Torino Piemonte sta lavorando ad un progetto di coproduzione con la Cina che coinvolge i produttori viti-vinicoli piemontesi.

● Il Turismo – il grande appuntamento dell’EXPO 2015 viene colto anche dal cinema piemontese. La Film Commission, d’intesa con gli amministratori della regione, sta lavorando all’organizzazione di itinerari cineturistici sul territorio, con evidente vantaggio, in termini di visibilità, per chi gira in Piemonte.

● 6 milioni di euro complessivi – La Film Commission vede confermato il budget di 3 milioni stanziato dai partner pubblici nello scorso anno. Nel 2015 punta a raddoppiarlo con altrettanti investimenti privati.

● 15 milioni di euro – E’ la ricaduta economica sul Piemonte nel 2014, a fronte di 76 progetti sostenuti.

● 15 anni – La storia di Film Commission Torino Piemonte inizia nel 2000. 15 anni di esperienza e passione.

In collaborazione con

Newsletter

Seneca's Day Lithuania

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home