Julieta (2016)
Indivisibili (2016)
La reconquista (2016)
Fuocoammare (2016)
Dogs (2016)
Frantz (2016)
24 Weeks (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Dossier: European Film Commissions

Dalla FF&C Alto Adige una chance per progetti in fase di sviluppo

di 

Dalla FF&C Alto Adige una chance per progetti in fase di sviluppo

- La Film Fund & Commission dell’Alto Adige, in collaborazione con il Bolzano Film Festival Bozen, quest’anno lancia una novità, Final Touch #1: Intense Feedback From Experts. Si tratta di un’offerta settoriale di alto livello per filmmakers che vogliono perfezionare il proprio film o documentario in fase finale di sviluppo. A loro sarà data la possibilità di discutere il proprio progetto in fase di primo montaggio con un pool interdisciplinare e internazionale di esperti, per dargli il tocco finale e completarlo con successo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Verranno selezionati 3 progetti cinematografici, per ciascuno dei quali saranno invitati al Bolzano Film Festival Bozen (13–17 aprile) due membri del team che, durante un workshop dedicato, riceveranno input contenutistici e artistici, valutazione del potenziale di mercato, suggerimenti sulla promozione e sulle possibilità di finanziamento.

Tra gli esperti che offriranno la propria consulenza  c’è Nicolaj Nikitin conoscitore dell’ambito Festival, dal 2002 delegato della Berlinale per i film dell’Europa dell’Est e Europa centrale e dal 2008 tra i selezionatori del Zürich Film Festival; Evi Romen esperta di montaggio e assistente per diversi registi e per il canale della distribuzione, Catia Rossi, per 15 anni sales executive del catalogo cinematografico RAI, ruolo che l’ha portata in tutti i principali film markets e, da ottobre 2015, managing director della nuova True Colours, co-fondata da Lucky Red e Indigo Film. E ancora Josef Reidinger il cui settore professionale è la post-produzione, direttore di ARRI Media che si occupa di strumenti tecnici per il cinema, dalla costruzione al noleggio; e infine due esperte in fondi di produzione, Gabriele Röthemeyer che può vantare una lunga esperienza in varie commissioni e associazioni (CICAE, Filmstiftung NRW, Berlinale, EAVE, Kuratorium Junger Deutscher Film) e Christiana Wertz che dal 2009 è a capo della Film Fund & Commission altoatesina e responsabile dunque anche della parte relativa ai finanziamenti.

Le iscrizioni scadono il 25 febbraio 2016. Le candidature sono rivolte a registi/e provenienti da Italia, Austria, Germania, Svizzera e Slovenia (paese ospite di questa edizione del Bolzano Film Festival Bozen), con progetti di opere prime e seconde per il cinema, nel settore della fiction o del documentario.

Per maggiori informazioni e inviare la propria candidatura, clicca qui.

Newsletter

ArteKino

Follow us on

facebook twitter rss

Digital Production Challenge II - v1