La Mort de Louis XIV (2016)
From the Balcony (2017)
On Body and Soul (2017)
Verano 1993 (2017)
Les Fantômes d'Ismaël (2017)
Indivisibili (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

IL ROSA NUDO

di Giovanni Coda

sinossi

Il Rosa Nudo è un lavoro di cinematografia sperimentale ispirato alla Vita di Pierre Seel ed alla autobiografia scritta in collaborazione (ma sarebbe meglio dire “sotto suggerimento e guida”) di Jean Le Bitoux, che a sua volta è stato uno dei più importanti attivisti per i diritti GLBT in Francia e in Europa. Nato e cresciuto in Alsazia in una famiglia molto cattolica, nel 1939, a 16 anni, Seel venne derubato dell'orologio in un parco noto come luogo d'incontro omosessuale. Quando denunciò il fatto al commissariato, il suo nome fu schedato a sua insaputa nell'elenco degli omosessuali tenuto dal commissariato. Con l'invasione tedesca della Francia, aderì alla Resistenza contro il nazismo. Qualche mese dopo l'invasione tedesca, nel 1940, a 17 anni, Seel fu convocato (assieme ad altri omosessuali) dalla Gestapo, che aveva messo le mani sugli schedari del commissariato. Fu arrestato, interrogato e torturato per due settimane. Il 13 maggio 1941 fu deportato dai tedeschi e internato nel campo di concentramento di Schirmeck, a 30 chilometri da Strasburgo, dove subì violenze e torture a causa del suo orientamento sessuale. Seel e Le Bitoux sono entrambi morti (il secondo giusto un paio di anni fa) e pertanto questa storia è destinata a scomparire nel nulla, impressa solamente sulle 121 pagine del libro.

titolo internazionale: Naked Rose
titolo originale: Il rosa nudo
paese: Italia
anno: 2013
genere: fiction
regia: Giovanni Coda
durata: 70'
data di uscita: IT 14/06/2013
sceneggiatura: Giovanni Coda
cast: Cesare Saliu, Massimo Aresu, Gianni Dettori, Italo Medda, Sergio Anrò, Gianni Loi, Francesco Ottonello, Mauro Ferrari
fotografia: Giovanni Coda
montaggio: Andrea Lotta
scenografia: Giovanni Coda
musica: Irma Toudjian, Emanuel Hovanisjian, Les Sticks Fluò, Quartetto Alborada
produttore: Giovanni Coda, Emilio Milia
produzione: Labor Cine, ReindeerCatSolutions

premi/partecipazioni principali

Torino Gay & Lesbian Film Festival 2013 
cinando

Follow us on

facebook twitter rss

Newsletter

Film Business Course
Festival Scope Quinzaine