La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
El bar (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

ZULU LOVE LETTER

di Ramadan Suleman

sinossi

A Johannesburg, due anni dopo le prime elezioni democratiche, Thandeka, una giornalista di colore, vive nell'ossessione del passato del suo paese; non riesce più a lavorare, e vive una problematica relazione con Mangi, sua figlia sorda e muta.
Fino al giorno in cui Me'Tau si presenta al suo giornale. Dieci anni prima, Thandeka era stata testimone dell'assassinio di sua figlia Dineo da parte della polizia segreta. Me'Tau vuole che Thandeka l'aiuti a trovare i colpevoli, i soli che possano svelare dove il corpo è stato seppellito, in modo che i resti possano essere interrati secondo la tradizione. Quello che le donne non sanno, e che gli assassini sono vicino a loro. Quello che Me'Tau non sa, è che Thandeka ha già pagato per aver affrontato la macchina bianca dell'apartheid.

titolo internazionale: ZULU LOVE LETTER
titolo originale: ZULU LOVE LETTER
paese: Francia, Arabia Saudita
anno: 2006
genere: fiction
regia: Ramadan Suleman
durata: 103'
data di uscita: FR 19/04/2006, DE 18/05/2006
sceneggiatura: Bhekizizwe Peterson, Ramadan Suleman
cast: Pamela Nomvete, Mpumi Malatsi, Kurt Egelhof, Connie Mfuku, Sophie Mgcina
fotografia: Manuel Teran
montaggio: Jacques Comets
scenografia: Patrick Dechesne, Alain-Pascal Housiaux
costumi: Ruy Filipe
musica: Zim Ngqawana
produttore: Jacques Bidou, Bhekizizwe Peterson, Marianne Dumoulin, Ramadan Suleman
produzione: JBA Production, Natives et Larges (SA)
distributori: Les Films du Safran, EZEF (DE)

premi/partecipazioni principali

Venezia 2004 Orizzonti (partecipazione)
Prix Spécial de l’Union Européenne Prix de la Meilleure Interprétation Féminine pour Pamela Nomvete Marimbe
Prix UNICEF pour la promotion des Droits de la Femme

Grand Prix, Festival de Mons (BE), 2005
9ème Prix de l'Inalco, Fespaco 2005 (Burkina Faso)
Prix long métrage du Jury, Festival Cinéma d’Afrique d’Angers (FR), 2005

cinando

Follow us on

facebook twitter rss

Newsletter

CASI HECHO Home
Doc Spring