Scegli la lingua en | es | fr | it

Recensione: Arrugas

email print share on facebook share on twitter share on google+

L'amicizia nella terza età

di 

- Un film sensibile su amicizia e solitudine in una casa di riposo, tratto da un fumetto di Paco Roca. Due premi Goya e una pre-selezione all'Oscar.

Recensione: Arrugas

Alcuni anni fa, il disegnatore Paco Roca si vide rifiutare dall'agenzia pubblicitaria dove lavorava un disegno perché vi erano presenti degli anziani: erano "poco estetici". Da lì nacque l'idea di un romanzo grafico i cui protagonisti fossero appartenenti alla terza età, dal primo all'ultimo. Il risultato, Arrugas [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Ignacio Ferreras
scheda film
]
, ha ottenuto il Premio Nazionale del Fumetto nel 2008. Il regista Ignacio Ferreras ha poi deciso di farne un adattamento per il grande schermo che è stato presentato al Festival di San Sebastian e a quello di  Gijón, prima di vincere un Premio Goya come miglior film d'animazione e uno per il miglior adattamento (è la prima volta nella storia dei Goya per un film d'animazione) ed essere infine selezionato tra i 18 finalisti per l'Oscar del miglior lungometraggio d'animazione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La storia comincia quando Emilio, direttore di banca in pensione, viene mandato dal figlio in una casa di riposo. Lì conoscerà il pragmatico Miguel, con cui nasce un'amicizia sincera quanto turbolenta, e tanti altri anziani che ricevono le visite dei familiari solo a Natale. Quando Emilio manifesta i primi sintomi dell'Alzheimer, Miguel lo aiuta a nasconderli affinché non lo trasferiscano a un altro piano per ricevere assistenza medica. Un'avventura in cui i due uomini dovranno affrontare l'inesorabile trascorrere del tempo.

Realizzato con un budget contenuto di due milioni di euro, Arrugas si avvale di una splendida animazione tradizionale in 2D per narrare un dramma sociale come quello della solitudine e l'abbandono degli anziani, sebbene condito da note di humour (impagabile la scena della lezione di ginnastica nella casa di riposo).

“E' ora di smettere di parlare del cinema d'animazione come se fosse un genere. E' un mezzo”, sottolinea il produttore del film, Manuel Cristóbal (Perro Verde), che smentisce l'idea che l'animazione sia riservata ai bambini con questa storia complessa e ricca di sfumature, capace di far ridere e piangere pur senza volerlo, semplice, ben raccontata e realizzata in modo splendido.

Le vendite internazionali sono affidate a 6sales.

photogallery

titolo internazionale: Wrinkles
titolo originale: Arrugas
paese: Spagna
rivenditore estero: Six Sales Entertainment Group, S.L.
anno: 2011
regia: Ignacio Ferreras
sceneggiatura: Ángel De La Cruz, Paco Roca, Ignacio Ferreras, Rosanna Cecchini

premi/partecipazioni principali

San Sebastián Film Festival 2011 
Karlovy Vary Film Festival 2012 
cinando

Follow us on

facebook twitter rss

ArteKino

Newsletter

Unwanted_Square_Cineuropa_01