Scegli la lingua en | es | fr | it

Intervista: Jiří Sádek • Regista

email print share on facebook share on twitter share on google+

"La tecnologia ispira nuova arte, e quell'arte ispira nuove tecnologie"

di 

- Cineuropa ha parlato con Jiří Sádek al Karlovy Vary Film Festival della sua moderna interpretazione di una poesia classica, The Noonday Witch, così come dei talenti emergenti

Intervista: Jiří Sádek • Regista

L'opera prima del nuovo talento ceco Jiří Sádek è stata selezionata nella competizione East of the West del Karlovy Vary International Film Festival. L'atmosferico horror psicologico The Noonday Witch [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jiří Sádek
scheda film
]
, ispirato all'omonima ballata ceca, è arrivato sugli schermi cechi e slovacchi pochi mesi fa, e Cineuropa ha incontrato il giovane regista in occasione dell'anteprima internazionale del suo film per discutere della sua versione moderna di un classico ceco e dell'emergere di nuovi talenti in Repubblica Ceca.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Cineuropa: The Noonday Witch combina l'ispirazione dalla ballata di Karel Jaromír Erben con un tema sociale. Perché questo mix?
Jiří Sádek: The Noonday Witch di Erben è ancora attuale oggi come in passato. Un genitore lavora ed è fuori casa tutto il giorno, mentre l'altro cerca di tenere il nucleo familiare sotto controllo per la serenità dell'altro quando torna a casa. Bisogna preparare la cena, lavare i vestiti, fare il bagno ai bambini e metterli a letto - che è più difficile di quanto possa sembrare. Conosco famiglie in cui il genitore che lavora diventa una figura virtuale - una fabbrica di soldi. Nessun genitore potrebbe essere soddisfatto di un tale stato di cose. Il genitore che sta a casa, nel nostro film la madre, Eliška, interpretata da Aňa Geislerová, sicuramente non si è sposato pensando che la responsabilità sarebbe stata tutta sua. Questa non è una famiglia. Tutto ciò potrebbe essere raccontato con la storia di una qualunque famiglia ceca odierna, ma la poesia di Erben è meravigliosamente stimolante, spiritosa e dà all'autore una certa libertà. Si potrebbero pensare cento The Noonday Witches e nessuno sarebbe simile all'altro. L'abbiamo approcciato in modo non troppo convenzionale, il che può non essere adatto a tutti, ma per me, Kytice, la raccolta di poesie che contiene la ballata, è un Harry Potter del 19° secolo - chiunque ce l'ha sul proprio scaffale.

Perché ha deciso di affrontare il tema tramite l'horror, genere non troppo comune nel cinema ceco?
Ognuno ride per cose diverse, ma tutti hanno paura allo stesso modo. Ma l'horror sembra strano dopo tanti anni di drammi, commedie e polizieschi. Avevamo commedie come Who Wants to Kill Jessie? di Václav Vorlíček, horror di Juraj Herz o film di Jaromír Jireš. I loro film sono dentro di noi, ma la mia generazione è cresciuta con film di registi stranieri come David Fincher o M Night Shyamalan. Direi che The Noonday Witch è il risultato di questa combinazione.

Anche durante l'utilizzo dell'approccio horror, va contro le solite convenzioni.
Ho trovato il principio dell'horror diurno abbastanza logico. I mostri che non hanno paura di uscire allo scoperto di giorno sono peggiori di quelli che si nascondono. Il giorno è tanto inevitabile quanto la notte. La luce suscita curiosità, non terrore. Ma questo è proprio il mostro che ti attira per torturarti. E durante un'ondata di caldo estivo cocente, è impossibile nascondersi.

C'è una serie di altri debutti in arrivo al cinema in Repubblica Ceca al momento, al punto che i critici parlano di una nuova generazione.
Non so se si tratti di un rilancio della produzione nazionale, ma quest'anno ci sono molti nuovi registi desiderosi di affermarsi nei vari generi. Sono felice che la diversità di genere venga accolta. Non siamo gli unici ad essere sostenuti dallo State Cinematography Fund - c'era anche un progetto di fantascienza, per esempio. Inoltre, il finanziamento per i registi esordienti ha accelerato l'intera situazione, senza la quale The Noonday Witchnon sarebbe potuto nascere. Ho avuto la possibilità di girare The Noonday Witch in 35 mm, ma l'elevato numero di nuovi registi è sicuramente il risultato della disponibilità di nuove macchine da presa e sale di montaggio. La tecnologia ispira nuova arte, e quell'arte ispira nuove tecnologie.

Nonostante il suo potenziale internazionale, The Noonday Witchè una produzione esclusivamente ceca. Ha considerato la co-produzione internazionale?
Non mi sono occupato dei finanziamenti di The Noonday Witch, e questo è un bene. Il film era iniziato come un piccolo esordio a tema "casa stregata". All'inizio, il progetto doveva avere solo un budget di circa €185.000. Dopo che Aňa Geislerová si è unita a noi e abbiamo deciso di girare in 35 mm, ci siamo resi conto che non era più un piccolo film. Tuttavia, abbiamo mantenuto un numero ristretto di location e attori, come avevamo inizialmente previsto.

(Tradotto dall'inglese)

photogallery

titolo internazionale: The Noonday Witch
titolo originale: Polednice
paese: Repubblica Ceca
anno: 2016
regia: Jiří Sádek
sceneggiatura: Michal Samir
cast: Karolína Lipowská, Daniela Kolárová, Ana Geislerová, Marie Ludvikova

premi/partecipazioni principali

Karlovy Vary International Film Festival 2016 
cinando

Follow us on

facebook twitter rss

Newsletter

WTW My Sweet Pepperland IT
ArteKino