Scegli la lingua en | es | fr | it

Intervista: Jean-Paul Rougier • Distributore

email print share on facebook share on twitter share on google+

"Amore a prima vista"

di 

- TFM, distributore francese di My Summer of Love, cavalca l’onda di un successo che l’ha spinto in vetta alla classifica dei distributori in Francia

Intervista: Jean-Paul Rougier • Distributore

Dall’inizio del 2005 TFM, distributore francese di My Summer of Love [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jean-Paul Rougier
intervista: Pawel Pawlikowski
intervista: Tanya Seghatchian
scheda film
]
, cavalca l’onda di un successo che l’ha spinto in vetta alla classifica dei distributori in Francia. Oltre alle commedie nazionali come Brice de Nice (4,2 milioni di spettatori), e Iznogoud (2,5 milioni), TFM ha registrato ben 878.000 presenze con il lungometraggio tedesco La Caduta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bernd Eichinger
intervista: Joachim Fest
intervista: Oliver Hirschbiegel
scheda film
]
. Con l’uscita del film inglese firmato da Pawel Pawlikowski, mercoledì 22 giugno, e quella di Io non ho paura [+leggi anche:
trailer
intervista: Gabriele Salvatores
scheda film
]
(L’Eté où j’ai grandi) di Gabriele Salvatores, il prossimo 3 agosto, il distributore francese gioca la carta del cinema europeo. Sull’argomento abbiamo sentito il direttore generale di TFM, Jean-Paul Rougier.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Cineuropa: perché avete deciso di distribuire in Francia My Summer of Love?
Jean-Paul Rougier: Abbiamo visto e comprato il film al festival di Toronto. Anche se già conoscevamo i lavori di Pawel, è stato letteralmente un ‘amore a prima vista’. Dopo Toronto, il film è stato selezionato a numerosi altri festival e quando è stato eletto miglior film inglese dell’anno, abbiamo capito di non avere dei gusti così brutti in fin dei conti (risate). Abbiamo deciso di uscire il 22 giugno semplicemente perché è la data che segna ufficialmente l’inizio dell’estate. Per di più, il 26 giugno comincia la ‘Fête du Cinéma’ (‘Festa del Cinema’), che offrirà al film un’ottima esposizione, oltre al vantaggio oggettivo di uscire in una settimana abbastanza povera di veri e propri concorrenti dal punto di vista di film d’autore e d’essai.My Summer of Love uscirà esclusivamente in lingua originale con sessanta copie distribuite tra sale indipendenti e grandi catene.

Che strategia avete messo in piedi per il lancio del film?
Abbiamo fatto vedere My Summer of Love a numerosi esercenti, nello specifico, l’abbiamo accompagnato ad altri due nostri film francesi in un giro che abbiamo organizzato nelle province, oltre a sensibilizzare in vario modo i proprietari di sale indipendenti e d’essai sulla qualità del film di Pawel. D’altra parte, essendo il genere di film che ha bisogno di una forte spinta sulla stampa, volevamo cercare partner in tal senso, ed infine siamo riusciti ad associare all’operazione il quotidiano Libération, che, infatti, pubblicizzerà l’uscita in sala di My Summer of Love. I trailer ed i manifesti li abbiamo realizzati ad hoc per la Francia, perché non ci convincevano quelli ideati in altri paesi. Infine, abbiamo organizzato una campagna di affissioni sulle edicole a Parigi ed in provincia.

Molti produttori hanno dichiarato di comprendere quei distributori francesi restii a sobbarcarsi il rischio di lanciare film europei. Cosa ne pensa? Certamente è vero che distribuire film come My Summer of Love comporta dei rischi. Il film ha un prezzo che va pagato. Abbiamo fatto i nostri calcoli per trovare una soglia di rendimento, che raggiungeremmo se si registreranno almeno 100.000 ingressi, un risultato che sarebbe già molto soddisfacente. In realtà non abbiamo una strategia a seconda della nazionalità dei film, è qualcosa che nasce caso per caso. Quando compriamo un film guardiamo soltanto alla qualità e chiaramente alle condizioni di vendita. Se amiamo un film non dobbiamo fare altro che convincere gli altri ad amarlo a loro volta. Senza dimenticare che in Francia, ogni settimana, bisogna competere con un elevato numero di uscite.

photogallery

titolo internazionale: My Summer of Love
titolo originale: My Summer of Love
paese: Regno Unito
rivenditore estero: The Works International
anno: 2003
regia: Pawel Pawlikowski
sceneggiatura: Michael Wynne, Pawel Pawlikowski
cast: Nathalie Press, Emily Blunt, Paddy Considine

premi/partecipazioni principali

BAFTA Awards, 2005 Best British Film
Edinburgh International Film Festival, 2004
cinando

Follow us on

facebook twitter rss

ArteKino

Newsletter

Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01