Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

“Dobbiamo rendere il cinema più di un evento”

email print share on facebook share on twitter share on google+

Phil Clapp • Presidente, UNIC

di 

- Il Presidente di UNIC Phil Clapp parla con Cineuropa dell’impatto dei modelli di distribuzione digitale

Phil Clapp  • Presidente, UNIC

Phil Clapp, Presidente dell’International Union of Cinemas (UNIC), ha incontrato Cineuropa e parlato dei problemi e delle possibilità che gli esercenti affrontano nell’era della distribuzione digitale. 

Cineuropa: Il fatto che lUE abbia presentato una Memoria Ufficiale con la nuova strategia digitale le dànuove speranze?
Phil Clapp: La cosa positiva di questa comunicazione è l’invito a dialogare e discutere gli argomenti, ed è una delle ragioni per cui abbiamo rafforzato UNIC in questo modo. è utile che la comunicazione abbia nuovamente confermato l’importanza del settore cinematografico come elemento chiave della catena di valore. Meno positiva è invece questa sorta di fissazione di alcuni in Commissione Europea che l’uscita simultanea sia la risposta ad una vasta serie di problemi. Se guardiamo ai risultati dei limitatissimi pilota, dimostrano che non c’è un vero mercato per i film non domestici europei come che la Commissione vorrebbe. In secondo luogo i numeri di cui parliamo - anche combinando le cifre di cinema e VoD – sono poca cosa. Non sono numeri che possono avere alcun impatto.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

UNIC puòavere un impatto?
Vogliamo avviare un dialogo nuovo con la Commissione sul modo in cui il settore dell’esercizio in tutti i suoi aspetti possa aiutarla a ottenere alcuni degli obiettivi che vuole raggiungere. Siamo in un’era interamente nuova per la tecnologia e la flessibilità. Due delle cose che la Commissione sembra raramente chiedersi è se non ci siano troppi film non pensati per il grande schermo e se non ci sia un numero insufficiente di film di alta qualità. Più che vedere un VoD in isolamento, dovremmo discutere dell’intera catena: produzione, distribuzione, esercizio. La domanda nell’interesse di tutti è: come possiamo raggiungere un ampio pubblico per un’ampia quantità di film?

Largomento piùforte per il VoD èche cattura lattenzione del pubblico giovane. Che tipo di soluzioni suggerisce UNIC?
Il pubblico giovane costituisce una parte importante del nostro mercato. Ed è ovvio che sia sotto pressione, dato che in molti Paesi europei ci sono meno giovani. Hanno meno denaro da spendere ma più scelta in termini di opportunità di divertimento, legato o meno al cinema. Dobbiamo lavorare più duramente per raggiungere quel pubblico e rendere il cinema più di un evento. Dobbiamo dare loro la possibilità di influenzare i tipi di film proposti. C’è un interesse nei social media all’interno del dialogo col tuo cinema locale, nel senso di ciò che si potrebbe programmare. Di fondo abbiamo bisogno di fare in modo che, come parte del divertimento, le platee giovani si sentano speciali. C’è un interesse crescente - non ancora in maniera marcata in Europa, ma arriverà - nel collegamento tra esperienza di sala e home-entertainment. In Canada e negli USA, stanno provando un super-biglietto, uno speciale biglietto per il cinema che, con una piccola cifra aggiuntiva premium, offra agli spettatori il download digitale del film quando uscirà. Penso sia fondamentale aggiungere un valore extra.

La programmazione digitale richiede un nuovo modo di pensare per incorporare questa flessibilità?
Il cinema sarà ovviamente il primo luogo dove vedere film, e non è nell’interesse degli operatori cambiare tutto questo, ma c’è un’ampia varietà di contenuti che si possono aggiungere, come contenuti culturali, show televisivi etc. Potenzialmente, tutte queste cose - se fatte bene - servono ad aumentare la fame di cinema e di film.

(Tradotto dall'inglese)

Newsletter

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss