Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

L’uomo del franchise

email print share on facebook share on twitter share on google+

Mike Marzuk • Regista

di 

- Un ritratto del regista tedesco Mike Marzuk, famoso per la serie televisiva per bambini Famous Five, di cui ha appena terminato il quarto film

Mike Marzuk  • Regista
Mike Marzuk (© Constantin Film Produktion GmbH)

Diversamente dalla maggior parte dei registi, l’entrata di Mike Marzuk nel settore è stata tortuosa e casuale. Nato nel 1969, a Landsberg nella Baviera, confessa di essere stato “uno studente di scarso successo: la mia passione era la musica, non la matematica, ma avevo bisogno di guadagnarmi da vivere, così mi sono dato da fare nell’industria alberghiera. Due anni mi sono bastati, così ho deciso di diventare un montatore cinematografico, che dal mio punto di vista non era poi così diverso dal fare musica.” Lo ha fatto per due anni, per poi entrare lentamente nel mondo dei film.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Poi è “scivolato” in profondità, per usare le sue parole, nella postproduzione, per poi entrare in contatto, un giorno, con il regista Markus Goller. Anche in questo caso, ammette “non avevo l’ambizione per diventare un regista”. Le loro conversazioni serali, spesso dopo una o più birre, si concludevano con un film dal budget incredibilmente basso su… due ragazzi che chiacchierano! “Abbiamo scritto la sceneggiatura, in qualche modo. L’abbiamo data a un tipo perché “non avevamo idea di come si facesse un film!” Intitolato WWGW - Weisst Was Geil Wär...?!, ha attirato l’attenzione del produttore Andreas Smeaton della SamFilm. “È stato poi lui a darmi la possibilità di dirigere Summer, che ha avuto un grande successo e che ha segnato l’inizio della nostra collaborazione”, spiega Marzuk. 

“Successivamente ho realizzato il musical per ragazzi Rock It!, seguito dal primo Famous Five [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, e abbiamo appena finito di girare le riprese del quarto. La SamFilm è diventata la mia casa e ho avuto un grande aiuto da parte loro in questi ultimi otto anni”.

La regola del mondo dello spettacolo dice di non lavorare mai con bambini o animali, ma vallo a dire a Marzuk, che è abituato a farlo! A dire il vero lo considera “Super divertente! Penso di essere diventato quello giusto! Lo stiamo facendo già da un bel pezzo e i bambini sono cresciuti, anche professionalmente, così come il cane! Più che ‘recitare’, loro ci regalano performance autentiche e istintive.

In quanto regista, Marzuk vuole “una buona sceneggiatura che susciti delle emozioni. Ci vuole anche un elemento di divertimento che richiami la scena, anche se poi si rivela sempre diversa nella realtà! Come regista, lascio che siano gli attori a mostrarmi la loro interpretazione, preferisco correggerli dopo, non prima. All’inizio ho seguito delle indicazioni per quanto riguarda i bambini e su come usare bene il tempo a disposizione, poiché ci sono restrizioni legali riguardo al numero di ore in cui possono lavorare. Agli adulti viene data più libertà, con i bambini si cerca di fare il possibile”. 

Per lui, la franchigia Famous Five parla di “amicizia, emozioni valide per chiunque, accompagnate da un’abbondante dose di azione. Non seguo le ultime tendenze in fatto di intrattenimento per le famiglie, ma realizzo questi film dal punto di vista di un ragazzo qualunque che non è mai stato ossessionato dall’idea di entrare nel business, quindi sono tranquillo”. 

Attualmente Marzuk sta lavorando anche su un altro film basato sui dialoghi, sul modello dell’ammiratissimo Breakfast Club di John Hughes. “Ha una struttura davvero divertente ed è in grado di gestire dialoghi lunghi, un film non deve avere sempre un montaggio alla MTV!” ha dichiarato. “Una sceneggiatura è pronta quando non c’è più nulla da togliere, e lo stesso vale per il montaggio. Un film avviene in tre fasi: sceneggiatura, regia e montaggio. Se fatto bene non dovrò più rimediare a nessun disastro, grazie a Dio!”

Quando gli si chiede quale sia il suo film preferito risponde, “Mi piace molto Ritorno al futuro. Mi ha coinvolto, è talmente grandioso e divertente, poi ha un cast davvero super. È il mio film! La produzione è una cosa in famiglia, la stessa relazione che ho con la SamFilm. Le persone devono stare bene e lavorare insieme volentieri. È una cosa che si nota nel prodotto finale”, continua Marzuk. “Osservi le reazioni durante la proiezione dell’anteprima, quanto si divertano i bambini. Voglio far divertire la gente ed è la qualità quella che conta. Cerchiamo semplicemente di dare il meglio in ciò che facciamo”.

Anche se i bambini del film sono cresciuti, “il divertimento per famiglie rimane il divertimento per famiglie. Non vogliamo ‘dare un’età’ al pubblico. La sceneggiatura è un po’ più complessa delle precedenti ma non vogliamo essere ripetitivi. Anche agli attori servono nuove sfide e i cattivi risultano ancora più interessanti, specialmente in quest’ultimo episodio in cui fanno qualcosa in più che rubare le caramelle ai bambini!” Ma ciò che fa di Famous Five una serie di successo è che “il tema dell’amicizia rimane lo stesso ed è un qualcosa che tutti, a qualsiasi età, possono comprendere e fare proprio.”

(Tradotto dall'inglese)

Newsletter

Film Business Course
Gijon_Home

Follow us on

facebook twitter rss