En attendant les hirondelles (2017)
Western (2017)
Jupiter's Moon (2017)
El autor (2017)
Khibula (2017)
M (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

"C'era ancora così tanto che avremmo potuto anche fare altri film a riguardo"

email print share on facebook share on twitter share on google+

Stephen Frears • Regista

di 

- Nel suo nuovo film, L'Ultima Leggenda - The Program, il pluripremiato regista britannico Stephen Frears presenta un dramma avvincente sugli idoli, sul barare e sul ruolo dei media

Stephen Frears  • Regista

All'11° Zurich Film Festival, l'acclamato regista britannico Stephen Frears (Philomena [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stephen Frears
scheda film
]
, The Queen [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Andy Harries
intervista: Stephen Frears
scheda film
]
, Alta Fedeltà) ha presentato la prima europea del suo thriller sul Tour de France L'Ultima Leggenda - The Program [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Stephen Frears
scheda film
]
, incentrato su uno dei più grandi scandali dello sport moderno. Il film parla di persone disposte a rischiare tutto per la loro carriera, a trasformare le bugie in verità e persino a vendersi l'anima. Ne L'Ultima Leggenda, Ben Foster interpreta il sette volte campione del Tour de France Lance Armstrong, mentre Chris O'Dowd veste i panni del giornalista del Sunday Times David Walsh. Basato sul romanzo di Walsh Seven Deadly Sins: My Pursuit of Lance Armstrong, il film è prodotto dai fondatori della Working Title Films Tim Bevan e Eric Fellner, così come Tracey Seaward e Kate Solomon. Cineuropa ha parlato con Frears a Zurigo. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Cineuropa: Cosa ci dice L'Ultima Leggenda della società?
Stephen Frears: Prima di tutto, siamo nella città di Sepp Blatter in questo momento, quindi nulla di ciò che accade in questo film sarà uno shock, perché 500 iarde più in là, Sepp Blatter sta facendo esattamente la stessa cosa. Dove ci sono soldi, c'è corruzione. 

Lance Armstrong è davvero responsabile di ciò che ha fatto, o è solo un ingranaggio di una grande macchina?
Beh, non so quanto sia stato intenzionale. Forse la prima volta che ha vinto il Tour è stato quasi un incidente, e poi si è reso conto che se lo avesse fatto avrebbe vinto di nuovo. 

Come le è venuta l'idea di fare un film su questo caso?
Ho pensato che fosse davvero interessante perché è un crimine spettacolare. Prima di tutto, abbiamo cercato di comprare il libro The Secret Race di Tyler Hamilton, che ha gareggiato con Lance, dopandosi. Poi tutti mi hanno raccomandato il libro Seven Deadly Sins di David Walsh, che ha un conflitto al suo interno. È una storia vera. 

Che tipo di ricerche ha fatto per L'Ultima Leggenda?
Abbiamo parlato col ciclista Floyd Landis e con Bob Hamman in Texas, un assicuratore del team US Postal, che ha avuto dubbi sul fatto che Lance avesse diritto al bonus di $5 milioni che gli era dovuto per i suoi trionfi al Tour. 

È giunto a conclusioni che non ha mostrato sullo schermo?
Penso che la corruzione sia probabilmente più estesa di quanto mostriamo nel film. Alla fine, c'era un procuratore federale che stava per aprire il caso, ed è stato abbandonato, ed è per questo che l'Agenzia americana Anti-Doping di Travis T Tygart ha preso il sopravvento. C'era ancora così tanto che avremmo potuto anche fare altri film a riguardo. 

Lance Armstrong ha già visto il suo film?
Non lo so. Il Tour e l'Agenzia americana Anti-Doping l'hanno visto. Sono molto contenti. 

Quanto è stato difficile filmare le gare ciclistiche del Tour de France, tecnicamente?
È stata piuttosto dura. Abbiamo girato nelle Alpi francesi, dove abbiamo filmato due o tre fasi della gara. Abbiamo anche girato in Belgio, dove corrono anche sul selciato. Il Tour de France è un evento immenso. La copertura televisiva non è poi così coinvolgente, quindi bisogna capire come renderlo interessante. 

Come si è preparato Ben Foster per la sua parte?
Ha trascorso circa sei settimane su una bicicletta. È stato addestrato in un campo in Colorado. Come attore, non aveva mai usato pedali a sgancio rapido, quindi è caduto un bel po' di volte. Ma poi si è abituato, e alla fine, è stato in grado di coordinare i freni e i piedi. 

Ha avuto anche ciclisti come consulenti sul set?
Eravamo circondati da ciclisti professionisti - abbiamo tenuto in considerazione la loro opinione e cercato di ascoltare ciò che avevano da dire. Cercavamo di fare entrambe le cose contemporaneamente. È stata una nuova serie di sfide, ma ci sono sfide in ogni film. 

Quale sarà il suo prossimo film?
Ho fatto Florence Foster Jenkins con Meryl Streep e Hugh Grant, un film sulla cantante peggiore che abbia mai cantato alla Carnegie Hall. È la vera storia di un'ereditiera di New York che perseguì ossessivamente il suo sogno di diventare una grande cantante lirica.

(Tradotto dall'inglese)

Leggi anche

Newsletter

Roma_Lazio_FC
Unwanted_Square_Cineuropa_01
Les Arcs call

Follow us on

facebook twitter rss