En attendant les hirondelles (2017)
Meda or the Not So Bright Side of Things (2017)
Euthanizer (2017)
Western (2017)
Jupiter's Moon (2017)
Petit Paysan (2017)
Insyriated (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

Favorire la circolazione di coproduzioni

email print share on facebook share on twitter share on google+

Joséphine Vinet • ACM Distribution

di 

- Cineuropa ha parlato con Joséphine Vinet dell'ACM Distribution del CNC, destinato a promuovere la circolazione internazionale dei film coprodotti con un paese extra europeo

Joséphine Vinet • ACM Distribution

Dal 2012, l'Aiuto ai cinema del mondo (ACM), co-gestito dal CNC e l'Institut français, sostiene film di lungometraggio oggetto di una coproduzione internazionale con la Francia. ACM Distribution è una nuova linea destinata a sostenere e promuovere la distribuzione e la circolazione internazionale dei film ACM coprodotti con un paese extraeuropeo. Questo programma ha ricevuto il sostegno del programma Europa Creativa-MEDIA della Commissione europea. Cineuropa ne ha parlato con l'incaricata di missione dell’ACM Distribution, Joséphine Vinet.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Cineuropa: Dal 2015 il CNC offre un nuovo tipo di sostegno alla distribuzione, denominato ACM-Distribution, in partenariato con il Programma Europa Creativa. Qual è l'obiettivo di questo provvedimento?

Joséphine Vinet: L’obiettivo di ACM Distribution è quello di fornire un sostegno alla distribuzione internazionale delle coproduzioni extraeuropee che hanno beneficiato dell’Aiuto ai cinema del mondo (ACM) in fase di produzione.

Questi film, malgrado una grande presenza nei festival internazionali, sono spesso poco diffusi nelle sale e in VoD, soprattutto nei paesi in cui il pubblico è meno sensibile al cinema d’autore e d’essai. La sfida è quindi di permettere a queste opere, di grande qualità, di essere distribuite in un maggior numero di paesi e di attrarre nuovi pubblici.

Chi può presentare una proposta?
ACMD premia progetti con una strategia di distribuzione coordinata e innovativa su più territori. Tale strategia deve coprire almeno tre territori (di cui almeno uno membro di MEDIA e uno non membro di MEDIA) e comprendere un'uscita in VoD in almeno un territorio.

Qualsiasi impresa (società di produzione, di distribuzione, di vendite internazionali) detentrice dei diritti per il o i film in questione, purché con sede in un paese partecipante al sottoprogramma MEDIA, può fare domanda come coordinatrice di un progetto che coinvolga altri partner.

L’impresa "coordinatrice del progetto" può scegliere fino a quattro film che coinvolgano partner europei e non europei, scelti dal catalogo ACM* redatto secondo i criteri di Europa Creativa.

Quali sono i criteri di ammissibilità e di selezione dei film?
I progetti ammissibili sono film (di finzione, documentari, di animazione) che hanno beneficiato in precedenza dell’Aiuto ai cinema del mondo, con almeno un coproduttore "non europeo", cioè con sede in un paese che non è membro di MEDIA né di Eurimages.

Inoltre, la parte di coproduzione in mano al coproduttore "europeo", cioè con sede in un paese membro di MEDIA, deve essere compresa tra il 25% e il 70% per i lungometraggi di finzione e d'animazione;  tra il 20% e il 70% per i lungometraggi di genere documentario.

(*Il catalogo dei film ammissibili a ACM Distribution è disponibile online: http://www.cnc.fr/web/fr/acm-distribution)

Se il progetto riguarda più film, questi devono essere distribuiti sugli stessi territori?
No, un'impresa può tranquillamente presentare due film su territori diversi e insieme ad altri partner.

Qual è l'ammontare della sovvenzione?
Il budget totale è di 400.000 euro annuali, ripartiti tra i diversi progetti selezionati.

Qual è la prossima data per la presentazione delle proposte e quando il CNC comunicherà i progetti selezionati? Ci sono più sessioni nel corso dell'anno?
Ogni anno si svolgono due procedure selettive, una in primavera e una in autunno. Per l'occasione, sette esperti si riuniscono ed emettono un giudizio su ciascun progetto candidato, che viene in seguito convalidato dalla Presidente del CNC.

Nel mese di febbraio 2016 si è già svolta una selezione, in cui sono stati accettati cinque film: Ixcanul [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jayro Bustamante
scheda film
]
di Jayro Bustamante (Guatemala), Appena apro gli occhi - Canto per la libertà [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Leyla Bouzid
scheda film
]
di Leyla Bouzid (Tunisia), Cemetery of Splendour [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Apichatpong Weerasethakul (Thailandia), An [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Naomi Kawase (Giappone) e La gallina nera [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Min Bahadur Bham (Nepal). Grazie al contributo, è stato possibile far uscire questi film, nelle sale e/o in VoD, in più di 25 paesi! Cinque nuovi progetti sono stati presentati lo scorso fine settembre e una 2ª selezione avrà luogo il prossimo 29 novembre.

Un 3º bando uscirà a inizio dicembre. I candidati avranno due mesi per inviare i loro progetti. (Tutte le informazioni per fare domanda sono disponibili sul nostro sito: http://www.cnc.fr/web/fr/acm-distribution)

(Tradotto dal francese)

Newsletter

Bosphorus
Bridging_the_dragon_Home

Follow us on

facebook twitter rss