email print share on facebook share on twitter share on google+

Box office – Francia

Country Focus: Francia

144,19 milioni di entrate in nove mesi

di 

Prosegue il trend positivo per la frequentazione delle sale francesi. I 10,71 milioni di entrate registrate a settembre (+ 9,4 % rispetto allo stesso mese 2008) permettono ai primi tre trimestri di totalizzare 144,19 milioni di spettatori (+3,4 % rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente), secondo le stime pubblicate dal Centre National du Cinéma et de l’image animée (CNC). Uno stato di buona salute generale che tuttavia va relativizzato, visto che va a profitto soprattutto dai grandi esercenti, mentre i medi e piccoli perdono quest'anno spettatori in Francia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Quanto alle quote di mercato, il cinema francese torna a guadagnare un po' di terreno con il 34,3 % da inizio gennaio a fine settembre, ma resta lontano dalle vette (46,3 %) dello stesso periodo 2008. Le produzioni americane, invece, sono in crescita del 50 % sulle entrate 2009 (contro il 46 % dell’anno scorso), mentre le altre cinematografie mondiali si attestano al 15,7 % del mercato 2009 (7,7 % nel 2008).

Per quanto riguarda il box-office, Le petit Nicolas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Laurent Tirard sbanca il botteghino con 2,02 milioni di entrate in dodici giorni di programmazione (Wild Bunch Distribution in 596 copie). L'affaire Farewell [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christian Carion si mantiene al quarto posto della classifica settimanale e totalizza oltre 530 000 entrate in 19 giorni di programmazione (Pathé Distribution - 459 copie), mentre il documentario ecologico Le Syndrome du Titanic del duo Nicolas Hulot - Jean-Albert Lièvre comincia bene con quasi 105 000 spettatori in cinque giorni (Mars Distribution - 178 copie).

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.