email print share on facebook share on twitter share on google+

Industria – Francia

Country Focus: Francia

93 lungometraggi prodotti nel primo semestre 2010

di 

Secondo l'Osservatorio della Ficam (Federazione delle industrie del Cinema, dell'Audiovisivo e del Multimedia), il numero di lungometraggi prodotti in Francia nel primo semestre 2010 ammonta a 93, in crescita del 13% rispetto ai primi sei mesi del 2009. Tra questi, figurano 79 film di finzione, sette documentari e sette titoli d'animazione.

Quanto agli investimenti nella produzione, la tendenza è ancora al ribasso con 505 M€ (-3% rispetto al primo semestre 2009), ma questa flessione è molto meno marcata rispetto all'anno scorso (-17% del primo semestre 2009 rispetto allo stesso periodo 2008). C'è anche da segnalare una diminuzione del numero di progetti dal budget superiore ai 7M€, mentre i lungometraggi compresi tra i 2 e i 5 M€ sono nettamente in crescita (+56% nel primo semestre 2010).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Da notare inoltre che la percentuale di delocalizzazione dei film di oltre 10 M€ sale al 26% nel primo semestre 2010, con ad esempio Largo Winch 2 di Jérôme Salles e Voyez comme ils dansent di Claude Miller. Infine, è da segnalare che per la prima volta, il supporto 35mm non è più maggioritario per i lungometraggi, e rappresenta solo il 46% dei film prodotti nel primo semestre, contro il 70% dei primi sei mesi 2009. L'influenza del fattore economico su questa evoluzione è incontestabile, giacché il 76% delle opere che beneficia di un budget superiore ai 4M€ sono ancora girate in 35 mm, mentre il 65% dei lungometraggi girati in HD dispongono di un budget inferiore ai 4M€.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.