email print share on facebook share on twitter share on google+

Finanziamenti – Croazia

Country Focus: Croazia

La Croazia digitalizza 28 cinema indipendenti

di 

- Il Croatian Audiovisual Centre (HAVC) ha annunciato al Sarajevo FF che la Croazia finanzierà la digitalizzazione di 28 cinema indipendenti nel 2013

La Croazia digitalizza 28 cinema indipendenti

La decisione è stata presa a maggio, quando il Ministro della Cultura Andrea Zlatar Violić ha accettato l’Elenco degli Operatori Cinematografici Indipendenti presentato dall’HAVC. La digitalizzazione nella regione dell’Europa sud-orientale è stata uno dei temi principali discussi nel corso del Forum Regionale sullo stato dell’industria nell’area, che si è tenuto all’interno della sezione per l’industry del Sarajevo Film Festival.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"Il problema principale è che l’esercizio è monopolizzato: un esercente detiene oltre l’80% del mercato, ed è impossibile che un film indipendente venga proposto nelle sue catene”, ha dichiarato Denis Borić della società di distribuzione Continental Film. “Con la digitalizzazione, le cose miglioreranno enormemente perché col 35mm possiamo comprare soltanto una copia e girare di città in città. Col DCP potremo avere la distribuzione nazionale di Amour [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
di Michael Haneke, che abbiamo acquisito a Cannes.”

Attualmente, la Croazia ha la percentuale più alta di schermi digitali nella regione della ex-Jugoslavia, con 90 schermi digitali su un totale di 136. Con la nuova iniziativa, altri 28 cinema di 25 città avranno a disposizione l’opzione DCP.

“L’offerta di cinema indipendenti e d’essai sarà un’alternativa alle sale commerciali”, ha commentato la Responsabile al Progetto di Digitalizzazione dell’HAVC Tina Hajon. “La proiezione di film croati, europei e di altre nazioni meno rappresentate, insieme a contenuti più vari, aiuterà il cinema a tornare ad essere un luogo di incontro e socializzazione”.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.