email print share on facebook share on twitter share on google+

PRIZE

di Paula Markovitch

sinossi

“Questa è una storia autobiografica. Si svolge nei luoghi della mia infanzia, rivisitati costantemente nei miei sogni. Riesco ancora a sentire distintamente il rumore del vento, interminabile e umido. A vedere quella spiaggia fredda. Il mare è giallo e grigio. I temporali fanno tremare le pareti. Sono tempi duri. A scuola siamo costretti a far fronte alla mediocrità del fascismo e ai suoi ridicoli rituali. Ho sette anni. Vado a scuola. So che non devo rivelare la mia vera identità agli altri bambini. Mi hanno detto che la salvezza della mia famiglia dipende dal mio silenzio. Mento, proprio come mi hanno detto di fare, e riesco a rendere credibili le mie bugie. Cerco disperatamente di sembrare come gli altri, ma questo rende triste mia madre e la porta a disprezzarmi. Cosa dovrei dire? Cosa dovrei tenere per me? Cosa dovrei fare per avere l’approvazione di mia madre e piacere agli altri? In un un mondo così pieno di confusione e paure, cosa dobbiamo essere?”
Paula Markovitc

titolo internazionale: Prize
titolo originale: El premio
paese: Messico, Francia, Polonia, Germania
rivenditore estero: UDI - Urban Distribution International
anno: 2010
genere: fiction
regia: Paula Markovitch
durata: 115'
data di uscita: FR 27/03/2013
sceneggiatura: Paula Markovitch
cast: Paula Galinelli Hertzog, Sharon Herrera, Laura Agorreca, Viviana Suraniti, Uriel Lasillo
fotografia: Wojciech Staroń
montaggio: Lorena Moriconi
scenografia: Barbara Enriquez
costumi: Victoria Pugliese, Macarena Victoria Pazos, Nadia Androchu
produttore: Izrael Moreno, Farès Ladjimi, Gosia Staron, Wojciech Staroń, Malgorzata Staron, Nicole Gerhards
produzione: Mille et Une Productions, Staron Films, NiKo Film, Cacao Films (MX), Magma Cine (AR)
supporto: Imcine Film Institute
distributori: Zelig Films Distribution