email print share on facebook share on twitter share on google+

UNTIL I LOSE MY BREATH

di Emine Emel Balcı

sinossi

Serap, una giovane donna orfana di madre, lavora in una fabbrica tessile a Istanbul. Il suo desiderio è che il padre camionista mantenga finalmente la sua promessa e affitti un appartamento per loro due soli. Nel frattempo vive con la sorella e il marito di lei. Serap fa il possibile per assicurarsi che il suo desiderio si avveri, risparmiando sul suo salario per il padre e non tenendo nulla per se stessa. La sua testarda perseveranza quasi inverte il normale rapporto genitore-figlio. E' la figlia che si prende cura e mantiene il padre dandogli il denaro. La giovane sceglie di ignorare il fatto che lui riesca a trovare sempre nuove scuse e bugie e respinge con forza il quadro più realistico che la sorella le tratteggia di lui.

titolo internazionale: Until I Lose My Breath
titolo originale: Nefesim kesilene kadar
paese: Turchia, Germania
rivenditore estero: Pascale Ramonda Paris
anno: 2015
genere: fiction
regia: Emine Emel Balcı
durata: 94'
cast: Esme Madra, Rıza Akın, Sema Keçik, Gizem Denizci, Ece Yüksel, Uğur Uzunel, Yavuz Pekman, Pinar Gök, Yavuz Özata
fotografia: Murat Tunçel
montaggio: Dora Vajda
scenografia: Meral Efe Yurtseven, Yunus Emre Yurtseven
costumi: Manfred Schneider
produttore: Nadir Operli, Titus Kreyenberg
produzione: unafilm, Prolog Film