email print share on facebook share on twitter share on google+

ROBINÙ

di Michele Santoro

sinossi

"Tu queste cose le devi fare ora. Perché così, se vai in galera per vent’anni, esci e hai tutta la vita davanti". È la concezione del mondo di soldati bambino che a 15 anni imparano a sparare, a 20 sono killer consumati e a 30 spesso non ci arrivano. A Napoli, negli ultimi due anni, adolescenti dai grilletti facili si combattono in una guerra dimenticata che è arrivata a contare 60 morti. Le chiamano “paranze di bambini”: giovani ribelli che sono riusciti a imporre una nuova legge di camorra per il controllo del mercato della droga. Le facce vere dei baby boss – per la prima volta sullo schermo – il loro racconto diretto e senza alcuna mediazione, descrivono un popolo giovane che ha evaso qualunque obbligo scolastico, che non parla italiano, ma che esprime sentimenti e passioni di una forza sconosciuta al Paese “normale”.

titolo originale: Robinù
paese: Italia
anno: 2016
genere: documentario
regia: Michele Santoro
durata: 91'
data di uscita: IT 6/12/2016
sceneggiatura: Michele Santoro, Maddalena Oliva, Micaela Farrocco
fotografia: Marco Ronca, Raoul Garzia
musica: Lele Marchitelli
produzione: Videa, Zerostudio's
distributori: Videa SPA