GoCritic!
EuroVOD
Aalto University

Recensioni

Paul Sanchez Is Back! - di Patricia Mazuy - La forza suggestiva dei fatti di cronaca passati al setaccio di Patricia Mazuy. Un film che mischia realismo sociale, poliziesco, commedia eccentrica e alcuni richiami al western
Paul Sanchez Is Back!
di Patricia Mazuy
La forza suggestiva dei fatti di cronaca passati al setaccio di Patricia Mazuy. Un film che mischia realismo sociale, poliziesco, commedia eccentrica e alcuni richiami al western
Home Games - di Alisa Kovalenko - Il nuovo film di Alisa Kovalenko, proiettato nel Concorso documentari europei di Odessa, si concentra su una promettente giocatrice di calcio che affronta le sue più grandi sfide fuori dal campo
Home Games
di Alisa Kovalenko
Il nuovo film di Alisa Kovalenko, proiettato nel Concorso documentari europei di Odessa, si concentra su una promettente giocatrice di calcio che affronta le sue più grandi sfide fuori dal campo
Year of the Monkey - di Vladimir Blazevski - Vladimir Blaževski propone un film fondamentalmente umanista, toccante e colorato, sulle avventure di uno scimpanzé in fuga e i suoi amici attraverso la Macedonia
Year of the Monkey
di Vladimir Blazevski
Vladimir Blaževski propone un film fondamentalmente umanista, toccante e colorato, sulle avventure di uno scimpanzé in fuga e i suoi amici attraverso la Macedonia
The Belly of the Whale - di Morgan Bushe - Il film d’esordio di Morgan Bushe, che riecheggia le migliori pellicole indie americane, è molto promettente e getta le basi per la sua carriera da regista
The Belly of the Whale
di Morgan Bushe
Il film d’esordio di Morgan Bushe, che riecheggia le migliori pellicole indie americane, è molto promettente e getta le basi per la sua carriera da regista
Second Time Around - di Dora García - La spagnola Dora Garcia crea un affascinante documentario concettuale aperto all'interpretazione, con la dittatura argentina sullo sfondo
Second Time Around
di Dora García
La spagnola Dora Garcia crea un affascinante documentario concettuale aperto all'interpretazione, con la dittatura argentina sullo sfondo
The Silent Revolution - di Lars Kraume - BERLINO 2018: Lars Kraume ci offre un magnifico racconto storico allo stesso tempo intelligente e sconvolgente sulla resistenza dei liceali della Germania dell’Est nel 1956
The Silent Revolution
di Lars Kraume
BERLINO 2018: Lars Kraume ci offre un magnifico racconto storico allo stesso tempo intelligente e sconvolgente sulla resistenza dei liceali della Germania dell’Est nel 1956
303 - di Hans Weingartner - La storia del “ragazzo che incontra la ragazza” di Hans Weingartner, proiettato al Festival della Transilvania, ha il potenziale per diventare il favorito del pubblico
303
di Hans Weingartner
La storia del “ragazzo che incontra la ragazza” di Hans Weingartner, proiettato al Festival della Transilvania, ha il potenziale per diventare il favorito del pubblico
The Guilty - di Gustav Möller - L’esordiente Gustav Möller presenta un crime-thriller che rivitalizza lo “Scandi noir” offrendo un nuovo approccio e creando tensione e suspense attraverso il suono
The Guilty
di Gustav Möller
L’esordiente Gustav Möller presenta un crime-thriller che rivitalizza lo “Scandi noir” offrendo un nuovo approccio e creando tensione e suspense attraverso il suono

Seguici su

facebook twitter rss

IPPP_Focal_home
Future Frames
EFA Gender Equality

Recensioni

My Favourite Fabric - di Gaya Jiji - CANNES 2018: Con un primo lungo strano e allegorico, Gaya Jili trova un angolo interessante per esplorare la condizione della donna e il conflitto siriano
My Favourite Fabric
di Gaya Jiji
CANNES 2018: Con un primo lungo strano e allegorico, Gaya Jili trova un angolo interessante per esplorare la condizione della donna e il conflitto siriano
No quiero perderte nunca - di Alejo Levis - Alejo Levis introduce lo spettatore, attraverso l'uso fantasmagorico dell'immagine e del suono, nella mente di una donna che affronta un dolore profondo
No quiero perderte nunca
di Alejo Levis
Alejo Levis introduce lo spettatore, attraverso l'uso fantasmagorico dell'immagine e del suono, nella mente di una donna che affronta un dolore profondo
Virgins - di Keren Ben Rafael - Keren Ben Rafael firma un’accattivante primo lungometraggio di finzione sul passaggio all'età adulta e sulla necessità di conservare un'anima da bambino
Virgins
di Keren Ben Rafael
Keren Ben Rafael firma un’accattivante primo lungometraggio di finzione sul passaggio all'età adulta e sulla necessità di conservare un'anima da bambino
Summerhouse - di Damir Cucic - Il regista croato Damir Cucic si addentra nel cuore di alcuni strani incontri che avvengono in un hotel deserto dove un uomo cieco registra testimonianze di violenza
Summerhouse
di Damir Cucic
Il regista croato Damir Cucic si addentra nel cuore di alcuni strani incontri che avvengono in un hotel deserto dove un uomo cieco registra testimonianze di violenza
Bergman – A Year in a Life - di Jane Magnusson - CANNES 2018: Jane Magnusson presenta pregi e difetti di Ingmar Bergan nel 1957, anno in cui il nostro (anti) eroe ha realizzato molte cose, alcune delle quali destinate alla storia
Bergman – A Year in a Life
di Jane Magnusson
CANNES 2018: Jane Magnusson presenta pregi e difetti di Ingmar Bergan nel 1957, anno in cui il nostro (anti) eroe ha realizzato molte cose, alcune delle quali destinate alla storia
Dogman - di Matteo Garrone - CANNES 2018: Ispirato a una storia di cronaca nera di periferia, il nuovo film di Matteo Garrone racconta di un’umanità marginale ma dai sentimenti nitidi
Dogman
di Matteo Garrone
CANNES 2018: Ispirato a una storia di cronaca nera di periferia, il nuovo film di Matteo Garrone racconta di un’umanità marginale ma dai sentimenti nitidi
John McEnroe: In the Realm of Perfection - di Julien Faraut - Julien Faraut firma un documentario affascinante sul mondo del tennis, l’arte del movimento e il funzionamento interno del gioco, con protagonista l’iconico John McEnroe
John McEnroe: In the Realm of Perfection
di Julien Faraut
Julien Faraut firma un documentario affascinante sul mondo del tennis, l’arte del movimento e il funzionamento interno del gioco, con protagonista l’iconico John McEnroe
Cold War - di Pawel Pawlikowski - CANNES 2018: Pawel Pawlikowski rielabora gli elementi del suo film premio Oscar Ida per creare un altro racconto formidabile che ha buone chance per la Palma d’Oro
Cold War
di Pawel Pawlikowski
CANNES 2018: Pawel Pawlikowski rielabora gli elementi del suo film premio Oscar Ida per creare un altro racconto formidabile che ha buone chance per la Palma d’Oro
Swiss Films Animation
Cinemed
Torino Short Film Market
Advertise