email print share on facebook share on twitter share on google+

Álvaro Curiel • Direttore marketing

Una grande passione

- Direttore del marketing di Buena Vista España, Álvaro Curiel testimoniano di una grande passione per il cinema

Álvaro Curiel • Direttore marketing

Álvaro Curiel, direttore del marketing di Buena Vista International España, ha un passato professionale lontano dal mondo audiovisivo. Il suo modo entusiasta e convincente di parlarne, tuttavia, testimoniano di una grande passione per il cinema. Los 2 lados de la cama [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Álvaro Curiel
intervista: Emilio Martínez Lázaro
scheda film
]
è in questo momento la sua grande passione.

Cineuropa: Avete fatto una buona scelta scommettendo sul film El otro lado de la cama, che ha superato largamente tutte le migliori aspettative. Nel decidere di distribuire questo secondo episodio, che cosa ha contato di più: il successo del primo o la qualità del film?
Álvaro Curiel : No è una risposta facile. È stato un processo lungo. Con El otro lado... le aspettative non solamente si sono compiute, ma sono state polverizzate. Era un film molto fresco, che ha creato un genere e ci siamo interessati al secondo film. Buena Vista aveva una specie di accordo di "first choice, last refusal", per questo non posso dire che abbiamo partecipato allo sviluppo del secondo film fin dal principio. Tuttavia, quando abbiamo visto Los 2 lados... e ci siamo resi conto che era un film ancora più fresco. Sapevamo che sarebbe stato un gran successo. E forse lo sarà anche la terza parte.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Cineuropa: Quali sono stati i punti di forza della campagna di marketing e quale strategia di distribuzione avete adottato?
Abbiamo distribuito il primo film inizialmente con 180 copie e ne abbiamo messe in circolazione 20 addizionali. Questa volta avremo 380 copie, che per noi è quasi il massimo, se consideri che un film come The Chronicles of Narnia, sempre distribuito da Buena Vista, sarà distribuito con 435 copie. La strategia di promozione è stata portata dal successo del primo film, per cui non è tanto un film che ha bisogno di essere promosso quanto di essere visto. Abbiamo realizzato la campagna di marketing di un secondo film, perchè crediamo che questa pallicola non ha nulla da invidiare a Harry Potter o Torrente. Abbiamo raddopiato l’investimeto in publicita rispetto al primo film: tra 3.000 e 5.000 euro per copia.

Cineuropa: Los 2 lados... esce in un momento di fortissima competizione con il cinema americano commerciale, quali sono state le ragioni di questa scelta.
Non facciamo distinzioni tra cinema spagnolo e cinema americano. Abbiamo avuto tra le mani El otro lado... a febbraio, ma i nostri analisti ci dicevano che non era un buon momento, che avremmo dovuto distribuirla in giugno dopo il Festival di Malaga e la cassa di risonanza della stampa. Il risultato è stato che il film è rimasto 24 settimane in sala. Avevamo Los 2 lados... già pronto a novembre, ma crediamo che è un prodotto di altissima qualità con un pubblico che non è soddisfatto dei film comici che escono a Natale. Non abbiamo paura di una mega produzione americana. Los 2 lados... "ha gambe", como si dice nel settore, è camminerà da solo ancora per molto tempo.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Leggi anche