email print share on facebook share on twitter share on google+

Carmen Maura • Attrice

"Tra Pedro e me non è cambiato nulla "

di 

- Figlia di un politico conservatore, è stata l’icona della "movida madrilena", prima di diventare uno dei simboli del cinema spagnolo

Carmen Maura • Attrice

Cineuropa : Com’è stato tornare a lavorare con Pedro dopo 19 anni?
Carmen Maura: Ne sono stata contenta. È stato un incontro interessante ed un’esperienza molto intensa, forse più intensa del film stesso. La mia sorpresa maggiore è stata realizzare che Pedro ed io continuavamo ad avere la stessa ‘chimica’ dopo tutti questi anni. A livello personale, Pedro è diverso, più sereno e maturo. Anch’io sono cambiata, naturalmente. Si impara dalle brutte esperienze della vita. Non ho rimpianti sul passato e sui problemi con lui, che si sono risolti lavorando insieme ancora una volta. Siamo cambiati nella nostra carriera ed è piuttosto naturale. Ma abbiamo ancora lo stesso feeling di vent’anni fa. È incredibile, e l’esperienza è stata molto piacevole.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

È stato difficile interpretare un personaggio così estremo?
Di fatto, è stata una interpretazione difficile. All’inizio pensavo fosse un personaggio neutrale, ma sono abituata a lavorare a personaggi sull’orlo di una crisi di nervi con Pedro, avrei potuto arricchire il personaggio e creare una splendida madre. Il periodo di prove è stato fondamentale per accrescere l’idillio fra regista e attrice, che sapevamo essere già forte, ed è diventato più forte dopo Volver. C’era qualcosa che mi rendeva davvero nervosa. Nella mia vita sono stata a numerosi festival, anteprime internazionali e conferenze stampa. E nonostante questo, non mai stata così nervosa come durante l’anteprima mondiale di Volver nel paese natale di Pedro, Puertollano, nella Mancha. È stato un momento davvero intenso. La Mancha era lì a sostenere Pedro, è stata una bella dimostrazione d’affetto.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Leggi anche