email print share on facebook share on twitter share on google+

Jean-François Deveau • Distribuzione e acquisizioni

MK2: Difendere un cinema umano

di 

Jean-François Deveau • Distribuzione e acquisizioni

Abbiamo incontrato il responsabile delle acquisizioni della compagnia francese MK2, che detiene i diritti di distribuzione per la Francia e delle vendite internazionali di Garage.

Quando ha scoperto Garage?
Stavamo seguendo il lavoro di Lenny Abrahamson, visto che la sua opera prima, Adam & Paul, aveva attirato la nostra attenzione e sapevamo che Garage era pronto. A marzo, ho chiesto alla casa di produzione Element Pictures se ci fosse la possibilità di visionare il film in anticipo, e abbiamo fatto loro un’offerta per i diritti di distribuzione in Francia e per le vendite internazionali. Allo stesso tempo, avevamo scoperto che il film era stato selezionato per la Quinzaine des Réalizateurs a Cannes, vetrina importante per la promozione e l’esercenza, e questo ci ha aiutato a prendere rapidamente una decisione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Quali altri fattori hanno motivato la vostra decisione?
Ci sono pochi film irlandesi in circolazione, ma sono qualcosa di diverso rispetto al cinema inglese e godono di un notevole revival grazie a Garage e Once, tendenza promossa dalle politiche implementate dall’Irish Film Board, assai favorevoli per i registi locali. Garage è umano e commovente, narra un tipo di storia che possiamo vedere raramente al cinema al giorno d’oggi. Ho pensato che il film potesse interessare almeno un distributore per paese, distributori che sentono il bisogno di supportare questo genere di cinema vicino alla gente, con un orientamento sociale ma senza troppe complicazioni. E la regia ed il cast ottimi non potevano non impressionare. A MK2 sentiamo che è nostra responsabilità difendere questo tipo di cinema in un ambiente nel quale si diventa guerrieri, vincitori e sfidanti, capaci di distruggere tutto ciò che ci si para davanti.

Che impatto ha avuto il film sui buyer?
Tutti i distributori hanno visto il film proiettato a Cannes. C’è stata unanimità rispetto all’elevata qualità della pellicola, ma sono emersi dubbi sul pubblico potenziale. E abbiamo deciso di persuaderli. Ad oggi, il film è stato venduto in una quindicina di paesi e Garage ha ottenuto un premio in tutti i festival ai quali ha partecipato. Ma vogliamo che il film sia più che un’attrattiva da festival, e MK2 lo distribuirà in Francia. Non abbiamo ancora vinto, ma una cosa è certa: tutti gli spettatori che l’hanno già visto ne sono rimasti colpiti.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Leggi anche