email print share on facebook share on twitter share on google+

PREMI Germania

Anche i critici tedeschi premianoIl nastro bianco

di 

Anche i critici tedeschi premianoIl nastro bianco

L'associazione tedesca dei critici cinematografici (Verband der Deutsche Filmkritik), associati alla Fipresci, ha assegnato durante la Berlinale il suo premio annuale, senza grandi sorprese.

Infatti i 300 membri del'associazione hanno deciso che il miglior fil teesco uscito nelle sale nel 2009 è il pluridecorato e candidato all'Oscar Il nastro bianco [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
 di Michael Haneke, che si è guadagnato anche il premio per la migliore sceneggiatura.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Un grosso cambiamento, considerato che negli ultimi 10 anni si sono succedute sul podio senza interruzione solo le opere di Hans-Christian Schmid, Christian Petzold e Andreas Dresen. In effetti il film ha ricevuto i 4 riconoscimenti ai quali era candidato: Christian Berger miglior direttore della fotografia e il protagonista Burghart Klaußner è stato eletto miglior attore dell'anno.

Per quel che riguarda le altre sette categorie, il film Salami Aleikum di Ali Samadi Ahadi ha vinto il premio per l'opera prima, mentre quello per l'attrice è andato a Birgit Minichmayr per Alle Anderen [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Maren Ade
scheda film
]
di Maren Ade e per il montaggio a Hansjörg Weißbrich per Storm [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
di Hans-Christian Schmid (finalista Premio LUX 2009).

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.