email print share on facebook share on twitter share on google+

CANNES 2011 Italia

Al via il "Progetto Rossellini"

di 

Al via il "Progetto Rossellini"

Tre grandi istituzioni italiane (la Cineteca nazionale, la Cineteca di Bologna e Cinecittà Luce), in collaborazione con l'importante società di produzione e di vendite internazionali Coproduction Office, hanno annunciato al Padiglione italiano di Cannes il lancio del "Progetto Rossellini", che colma una lacuna importante nel campo dei grandi restauri, avendo già altri maestri del cinema i loro cofanetti DVD, oggetto di numerose ristampe.

Il progetto prevede il restauro in digitale, rendendo alle immagini e al suono il loro splendore originale, di dieci opere maggiori di Roberto Rossellini: Roma città aperta, Paisà, Germania anno zero, L'amore, Stromboli, terra di Dio, La macchina ammazzacattivi, Viaggio in Italia, La paura, India e il documentario diretto da Emidio Greco Intervista a Salvador Allende: la forza e la ragione. Questo importante lavoro sarà effettuato dal laboratorio "L’immagine ritrovata" della Cineteca di Bologna.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

A Cannes, il lancio del progetto è stato accompagnato dalla presentazione di La macchina ammazzacattivi. Una volta terminata l'operazione, i dieci capolavori saranno presentati in tutto il mondo, nei grandi festival internazionali e nelle numerose retrospettive ed eventi speciali che il lavoro di restauro permetterà di organizzare.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.