email print share on facebook share on twitter share on google+

MERCATO Danimarca

A Royal Affair di Arcel, storia d'amore senza confini

di 

A Royal Affair di Arcel, storia d'amore senza confini

Concluse, dopo 40 giorni, le riprese nella Repubblica Ceca, A Royal Affair del danese Nikolaj Arcel è stato venduto da TrustNordisk a Stati Uniti (Magnolia) e Australia-Nuova Zelanda (Madman). Presentato con un breve promo, il quarto film di Arcel era già stato acquisito, fra gli altri, da Germania (MFA), Regno Unito (Metrodome) e Spagna (Golem).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film in costume, quarto lavoro di Arcel, vede la partecipazione di Mads Mikkelsen (Valhalla Rising [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nicolas Winding Refn
scheda film
]
, Casino Royale [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), della Shooting Star svedese 2011 Alicia Vikander (Pure [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), di Trine Dyrholm, David Dencik, Bent Mejding, Cyron Melville, Thomas Gabrielsson e Laura Bro, ed è stato prodotto da Zentropa Entertainments.

Ambientato nel XVIII secolo, da uno script di Rasmus Heisterberg (già autore del pluripremiato King’s Game di Arcel, del 2004), A Royal Affair racconta la storia d’amore tra il medico tedesco Johann Friedrich Struensee e la Regina Carolina Matilde, principessa inglese sposata quindicenne allo schizofrenico Re Cristiano VII di Danimarca.

Divenuto medico del Re nel 1769, Struensee ottenne una grande influenza a corte e divenne amante della Regina. Ministro del Gabinetto dal 1790, governò la Danimarca introducendo la libertà di stampa e abolendo la tortura. Restò però vittima di una cospirazione, e con l’accusa di avere usurpato il potere reale, fu decapitato.

Il film epico da 6.1 milioni di euro (45.5 milioni di corone danesi), è stato supportato da Danish Film Institute e Eurimages, ed è prodotto da Meta Foldager, Sisse Graum Jørgensen e Aalbæk Jensen, che hanno scelto di girare nella Repubblica Ceca per la sua tradizione nella realizzazione di film storici. Le riprese si sono svolte a Praga e in altre 20 location, e per 10 giorni negli Studios Barrandov.

”È una grande storia romantica su un amore proibito, e su un uomo che ha quasi cambiato il corso della storia”, ha dichiarato Arcel del suo film, che sarà portato nelle sale da Nordisk Film il 15 marzo 2012.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.