email print share on facebook share on twitter share on google+

ISTITUZIONI Finlandia

Finnish Film Foundation rinomina Krohn Amministratore delegato

di 

Finnish Film Foundation rinomina Krohn Amministratore delegato

Il board del Finnish Film Foundation ha rinominato Irina Krohn Amministratore delegato tra 12 candidati, cinque dei quali visti attraverso colloqui.

”La posizione era stata dichiarata vacante, perché il board voleva esaminare con cura i cambiamenti futuri e in corso nell’industria finlandese, e riflettere sulla leadership richiesta da tali cambiamenti”, ha dichiarato il Presidente del board, Georg Dolivo.

”I cambiamenti nella distribuzione mettono in discussione l’intero valore della catena, e sfidano i modelli produttivi esistenti. L’operazione del Foundation chiede sensibilità e prontezza nei confronti del cambiamento, e iniziative strategiche che assicurino quantità e qualità al cinema locale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Vogliamo supportare i progressi dell’industria per continuare a offrire esperienze al pubblico finlandese e sempre più anche all’estero”, ha concluso Dolivo. Krohn ha firmato per cinque anni, il periodo massimo per un Direttore generale al suo secondo mandato.

Con un master alla Theatre Academy finlandese, Krohn è una ex politica, membro del Parlamento finlandese, del Consiglio comunale di Helsinki (Partito dei Verdi) e varie altre organizzazioni. È alla guida del Film Foundation dal 2005.

Nel 2010, l’industria finlandese ha prodotto 23 lungometraggi, e controlla il 27% del mercato — il 12% in più rispetto al 2009. Due film locali hanno conquistato le classifiche: Lapland Odyssey [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Dome Karukoskie Ricky Rapper and the Bicycle Thief di Mari Rantasila. Gli spettatori totali raccolti sono stati 7.4 milioni, l’8% in più rispetto all’anno precedente.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.