email print share on facebook share on twitter share on google+

FESTIVAL Bulgaria

Sofia FF, ecco il programma

di 

Sofia FF, ecco il programma

Il 16° Sofia International Film Festival si svolgerà dal 9 al 18 marzo con un programma di oltre 160 lungometraggi e 60 corti. Dodici opere prime e seconde saranno in lizza per i riconoscimenti del Concorso Internazionale, mentre popolari sezioni collaterali presenteranno importanti film d’autore del 2011 e nuovi lavori locali e dai Balcani.

Per la seconda volta nella storia del festival, due titoli bulgari concorreranno per il premio principale: Ave [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Konstantin Bojanov
scheda film
]
di Konstantin Bojanov, già presentato alla Semaine de la Critique a Cannes 2011 e Faith, Love and Whiskey di KristinaNikolova, co-produzione bulgaro/statunitense già vincitrice del Premio per la Fotografia allo Slamdance Film Festival 2012.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I nuovi film da Europa e America occupano il resto del concorso, con le produzione europee a fare la parte del leone: Adalbert's Dream [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gabriel Achim
scheda film
]
di Gabriel Achim (Romania), Doll, Fatty and Me [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Felix Stienz (Germania), Father, Son and the Holly Cow di Radek Wegrzyn (Polonia), Fish 'n' Chips di Elias Demetriu (Cipro), Holly Flying Circus di Owen Harris (Regno Unito), Future Lasts Forever [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ozcan Alper (Turchia), Generation P di Victor Ginzburg (USA-Russia), Stories That Only Exist When Remembered di Julia Murat (Brasile-Argentina-Francia), Magic Valley di Jaffe Zinn (USA) e The Odds di Simon Davidson (Canada).

Una delle sezioni più note del festival, The Big Five, propone i recenti vincitori di Cannes, Venezia, Berlino, Toronto e Sundance. Quest’anno il paese ospite è la Romania: il festival presenterà dieci film rumeni degli ultimi anni, con ospiti come i registi Tudor Giurgiu (Lovesick) e Catalin Mitulescu (Loverboy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e il produttore Daniel Mitulescu (If I Want to Whistle, I Whistle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
).

Il regista britannico Hugh Hudson è l’ospite d’onore e il suo film Premio Oscar Momenti di gloria sarà proposto in omaggio alle Olimpiadi di Londra 2012. La retrospettiva è dedicata a Ettore Scola, mentre il programma Cinema Today - The Masters presenterà i nuovi film di importanti registi contemporanei, fra i quali Alexei Balabanov, Pawel Pawlikowski, Andrea Arnold e Kim Ki-Duk.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.