email print share on facebook share on twitter share on google+

BERLINALE 2012 Mercato / Francia

Buoni affari per Kinology con The We & The I di Michel Gondry

di 

Buoni affari per Kinology con The We & The I di Michel Gondry

L’European Film Market della 62ma Berlinale ha accolto con entusiasmo la produzione franco-americana The We & the I di Michel Gondry (foto), prevenduta dalla società parigina Kinology. Il nuovo film del regista di Se mi lasci ti cancello è stato girato a New York l’estate scorsa, nel Bronx. La trama è incentrata su un gruppo di liceali che rientrano a casa al termine del loro ultimo giorno di scuola, in autobus. Sorta di studio sugli effetti e sull'evoluzione dei rapporti all'interno del gruppo mano a mano che il numero dei presenti sul bus diminuisce, il titolo è stato acquistato a Berlino per diversi territori, come ci ha precisato Grégoire Melin, che svelerà un primo "footage" del film qualche settimana prima di Cannes. Sulla Croisette, la società punterà anche su Cosmopolis di David Cronenberg (articolo), già prevenduto in quasi tutto il mondo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Kinology ha lavorato molto bene a Berlino anche con Wrong [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Quentin Dupieux (presentato in concorso a Sundance - articolo), che dovrebbe alla fine trovare sbocco in tutto il mondo. Una discreta attività è stata registrata inoltre con gli altri due titoli presentati tra le proiezioni di mercato: La vie d’une autre [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Sylvie Testud (articolo) ed Emergo di Carles Torrens (scritto e prodotto da Rodrigo Cortés), che beneficerà di una grossa uscita americana a giugno.

Grégoire Melin confessa che la tendenza generale del mercato è "un po' al ribasso, come i mercati precedenti, con distributori molto prudenti, sebbene sensibili alle campagne ben orchestrate. Il volume degli incontri è importante, ma continuano ad attendere il momento giusto. Ci sono chiaramente dei colpi di fulmine, ma anche fenomeni sorprendenti come il successo all'estero di Intouchables [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, che vede tutti i compratori cercare commedie francesi a scapito di film innovativi verso i quali probabilmente si rivolgeranno tra sei mesi".

Nella line-up berlinese di Kinology figurano inoltre diversi titoli in post-produzione: Le plan parfait (Fly me to the Moon) di Pascal Chaumeil (leggi l’articolo - con Dany Boon e Diane Kruger), che sarà presentato a Cannes, Mariage à Mendoza (Welcome to Argentina) di Edouard Deluc (articolo) e Ce que le jour doit à la nuit di Alexandre Arcady. In produzione ci sono Overdrive [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Antonio Negret, il documentario Terre des ours di Guillaume Vincent e Mune del duo Alexandre Heboyan - Benoît Philippon, senza dimenticare il misterioso Upside Down di Juan Solanas con Kirsten Dunst, che è già pronto e attende il suo momento.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.