email print share on facebook share on twitter share on google+

DISTRIBUZIONE Italia

Anica: in autunno la piattaforma di film on line

di 

- Annunciata dal presidente Riccardo Tozzi la piattaforma distributiva ufficiale dell'industria cinematografica italiana

Anica: in autunno la piattaforma di film on line

"Prevediamo di lanciare in autunno la nostra piattaforma di film online e ne avremo alcune migliaia". A fare questo annuncio ieri su Nòva24 non è un singolo imprenditore privato ma Riccardo Tozzi (foto), presidente dell' Anica, l'associazione nazionale che riunisce le industrie cinematografiche audiovisive e multimediali italiane.

Questo significa che il cinema indipendente potrebbe avere finalmente la visibilità che merita, considerate le enormi difficoltà distributive che vivono i film di qualità nazionali ed europei. Annunciata da tempo, la piattaforma ufficiale dell'industria italiana avrebbe superato finalmente i problemi che ne impedivano il lancio: "molte case di distribuzione avevano infatti accordi esclusivi con emittenti televisive", spiega Tozzi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sembra dunque che le società di distribuzione non abbiano più il timore di una cannibalizzazione dei circuiti tradizionali da parte dei nuovi media, anche se non si conoscono i tempi e le modalità di distribuzione on line adottati dalla piattaforma Anica. L'associazione però prevede che i ricavi on line del cinema passeranno dai 20 milioni del 2011 ai 600 del 2016.

In Italia, oltre ai colossi Apple iTunes, Microsoft e Sony con le rispettive consolle, sono attive le piattaforme legate alle tv, Cubovision di Telecom Italia, e ChiliTv lanciata da Fastweb. E realtà più sperimentali e indipendenti come Film is Now e Own Air. Quest'ultima è l'unica che offre titoli non distribuiti nelle sale, in esclusiva o in contemporanea ai circuiti tradizionali.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.