email print share on facebook share on twitter share on google+

CANNES 2014 Premi

Gioia britannica per le statuette di Cannes

di 

- CANNES 2014: Il BFI festeggia il trionfo di Mr. Turner, Pride e Crocodile sulla Croisette

Gioia britannica per le statuette di Cannes
Mr. Turner di Mike Leigh

Il Regno Unito ha molto da festeggiare quest’anno dopo Cannes per la vittoria di Timothy Spall, Miglior Attore per Mr. Turner [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mike Leigh
scheda film
]
di Mike Leigh, Pride di Matthew Warchus, Premio Queer Palm, e Crocodile di Gaëlle Denis, Premio Canal Plus della Semaine de la Critique al Miglior Corto.

Ben Roberts, Direttore del British Film Institute Film Fund, si è congratulato con i premiati: “Felicitazioni di cuore a Timothy Spall, che merita davvero il riconoscimento al miglior attore per la sua performance nell’ottimo Mr. Turner di Mike Leigh, a coronamento di una tripletta per i talenti del cinema inglese a Cannes quest’anno. è gratificante vedere nomi affermati come Tim e Mike premiati accanto ad esordienti come lo scrittore Stephen Beresford, che con il debutto Pride, diretto da Matthew Warchus, ha vinto il Premio Queer Palm, e Gaëlle Denis che con Crocodile ha vinto il Premio Canal Plus della Semaine de la Critique al Miglior Corto. è stato un piacere e un privilegio lavorare con questi straordinari e talentuosi team e tutti i filmmaker inglesi presenti a Cannes  2014”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)


Tra i film britannici al Festival di Cannes quest’anno c’erano anche Jimmy’s Hall [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Ken Loach
scheda film
]
di Ken Loach, Snow in Paradise [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrew Hulme
scheda film
]
di Andrew Hulme, Queen & Country [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: John Boorman
scheda film
]
di John Boorman e Catch me Daddy [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Daniel Wolfe
scheda film
]
di Daniel Wolfe. Nella sezione Cinefondation, Daisy Jacobs, studentessa della National Film and Television School, ha vinto il terzo premio con The Bigger Picture.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.