email print share on facebook share on twitter share on google+

PREMI Italia

Globi d'Oro 2014, Il capitale umano trionfa ancora

di 

- Appena premiato ai David nella stessa categoria, Il film di Virzì è il migliore della stagione per la stampa estera in Italia. Gran Premio a Winspeare. Miglior commedia è quella dell'esordiente Sydney Sibilia, ignorata ai David

Globi d'Oro 2014, Il capitale umano trionfa ancora
Il capitale umano di Paolo Virzì

Dopo l'incetta di David di Donatello martedì scorso, Il capitale umano [+leggi anche:
trailer
intervista: Paolo Virzì
scheda film
]
di Paolo Virzì si è aggiudicato anche il Globo d’Oro 2014 per il miglior film. I premi cinematografici dell’Associazione della Stampa Estera in Italia sono stati assegnati ieri sera a Palazzo Farnese a Roma, in una serata che ha voluto celebrare il talento di Claudia Cardinale con un Premio alla carriera. Il Gran Premio è andato invece a In grazia di Dio [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Edoardo Winspeare.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Qualche sorpresa con il Globo per la migliore opera prima, che è andato a Zoran, il mio nipote scemo [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Matteo Oleotto
festival scope
scheda film
]
di Matteo Oleotto, e quello per la migliore commedia a Sydney Sibilia per Smetto quando voglio [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Sydney Sibilia
scheda film
]
, brillante esordio completamente ignorato ai David nonostante le 12 nomination.

Migliori attori sono Antonio Albanese per L’intrepido [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gianni Amelio
festival scope
scheda film
]
di Gianni Amelio (presentato in concorso a Venezia 2013) e Sara Serraiocco per Salvo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fabio Grassadonia e Antoni…
festival scope
scheda film
]
di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza.

I giornalisti stranieri in Italia hanno premiato Stefano Falivene per la direzione della fotografia di Still Life [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Uberto Pasolini
festival scope
scheda film
]
di Uberto Pasolini; miglior sceneggiatura a Pierfrancesco Diliberto (Pif), Michele Astori e Marco Martani per La mafia uccide solo d’estate [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pierfrancesco Diliberto
festival scope
scheda film
]
; miglior musica a Pivio e Aldo De Scalzi per Song ‘e Napule [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, premiati anche ai David.

Il miglior documentario della stagione secondo la stampa straniera è The Stone River di Giovanni Donfrancesco, mentre il miglior cortometraggio è Sassywood di Antonio Andrisani e Vito Cea.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.