email print share on facebook share on twitter share on google+

FESTIVAL Norvegia

Beatles apre il Norwegian International Film Festival di Haugesund

di 

- L’adattamento di Peter Flinth del più famoso romanzo di formazione norvegese darà il via al programma principale della 42^ edizione dal 16 al 22 agosto

Beatles apre il Norwegian International Film Festival di Haugesund
Beatles di Peter Flinth

Nel 1984, quando lo scrittore norvegese Lars Saabye Christensen decretò che “la vera amicizia sopravvive a tutto”, e che nessuna band al mondo è meglio dei Beatles, aveva scritto uno dei più famosi romanzi di formazione norvegesi di sempre, Beatles. L’adattamento cinematografico era in cantiere da molto tempo, ma sarà pronto per l’apertura del 42° Norwegian International Film Festival di Haugesund domenica 17 agosto.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il produttore norvegese Jørgen Storm Rosenberg, che dieci anni fa ha aperto il festival di Haugesund con il suo primo lungometraggio, Uno [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dei registi norvegesi Aksel Hennie e John Andreas Andersen, ha chiesto al regista danese Peter Flinth di filmare la sceneggiatura di Axel Hellstenius su quattro ragazzi di Oslo, Kim,Seb, Ola e Gunnar, tra il 1965 e il 1972, la loro adolescenza e prima età adulta.

“Proprio come il romanzo, il film è un conciso ritratto del tempo: un racconto spiritoso e sensibile delle insicurezze e ricerche adolescenziali. Chiunque sia stato giovane negli anni ’60, in seguito o adesso amerà questo film e si identificherà nell’adattamento dell’universo di Saabye Christensen. Non vedo l’ora di aprire con Beatles”, afferma Håkon Skogrand, direttore del programma del festival.

Flinth, che l’ultima volta ha portato a Haugesund il suo film svedese Arn: The Kingdom at Road’s End (2008), dalla sua serie basata sulla trilogia di Jan Guillou, e che ha recentemente firmato Nobel’s Last Will [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2012), dal romanzo di Liza Marklund, ha lavorato con un cast composto da Halvor Tangen Schultz, Jonathan Chedeville, Louis Williams, Håvard Jackwitz, Peter Gantzler e Susanne Boucher. SF Norge farà uscire la produzione Storm Rosenberg sul mercato interno il 29 agosto.

Il festival sarà preceduto dalla cerimonia per gli Amanda Awards, premi cinematografici nazionali norvegesi, il 16 agosto; prima della chiusura, il 22 agosto, il direttore del festival Gunnar Johan Løvvik presenterà il programma principale, che può vantare anche 20 film, proiezioni speciali, la selezione Nordic Focus, la selezione French Touch, la sezione Cinema Italia e la sezione per l’infanzia Cinemagi. Infine, l’evento comprenderà anche New Nordic Films, con co-produzioni e il mercato finanziario (20-21 agosto).

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.