email print share on facebook share on twitter share on google+

VENEZIA 2014

Leoni d’oro alla carriera a Thelma Schoonmaker e Frederick Wiseman

di 

- Il tributo al maestro del cinema documentario e alla montatrice tre volte Oscar per il suo lavoro con Martin Scorsese

Leoni d’oro alla carriera a Thelma Schoonmaker e Frederick Wiseman
Thelma Schoonmaker

I Leoni d’oro alla carriera della 71. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (27 agosto – 6 settembre 2014) andranno a due cineasti statunitensi, la montatrice Thelma Schoonmaker e il regista documentarista Frederick Wiseman.

A Thelma Schoonmaker sono stati attribuiti tre Oscar (Toro scatenato, The Aviator, The Departed) e due BAFTA (Toro scatenato, Goodfellas), nel corso della sua lunga carriera. La sua collaborazione con il regista Martin Scorsese è iniziata nel 1967 con il montaggio di Chi sta bussando alla mia porta?. Dal 1980 in poi ha montato tutti i lungometraggi di Scorsese fino al recente The Wolf of Wall Street (2013). E' la prima volta che il Leone alla carriera della Mostra di Venezia viene attribuito a un artista del montaggio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Frederick Wiseman è considerato uno dei maestri del cinema documentario. Tra le sue opere si ricordano Titicut Follies (1967), Welfare (1975), Public Housing (1997), Near Death (1989), La Comédie Française ou L’amour joué (1996) e At Berkeley (2013, presentato a Venezia). Wiseman ha vinto numerosi premi tra i quali quattro Emmy, un MacArthur Prize Fellowship e un Guggenheim Fellowship. La sua opera più recente è National Gallery [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2014), presentata all’ultimo Festival di Cannes.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.