email print share on facebook share on twitter share on google+

SARAJEVO 2014

Il Sarajevo Film Festival istituisce un fondo a sostegno della coproduzione internazionale

di 

- In occasione della 20^ edizione del SFF, è stato istituito un fondo a sostegno della coproduzione e della distribuzione tra i paesi dell’Europa sud-orientale e i partner internazionali

Il Sarajevo Film Festival istituisce un fondo a sostegno della coproduzione internazionale
Mirsad Purivatra (centro) alla presentazione del Sarajevo City of Film Fund

Il fondo si basa sull’esperienza e sulla struttura del “Sarajevo City of Film”, un programma che, dal 2008 al 2013, ha finanziato 25 cortometraggi low budget per un totale di 350.000 euro. Lo scorso anno, il programma è stato esteso anche ai lungometraggi, come ad esempio A Quintet [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
(film collettivo presentato in prima mondiale al SFF pochi giorni fa), e I ponti di Sarajevo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(film di apertura dell’edizione di quest’anno).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il finanziamento si rivolge ai paesi dell’Europa sud-orientale che intendono realizzare coproduzioni di lungometraggi sia con gli Stati che fanno parte dei programmi Eurimages ed Europa Creativa sia con i partner internazionali, in particolare i paesi del Medio Oriente, del Nord Africa, dell’America, dell’Asia e l’India.

Il fondo ha una dotazione biennale di 400.000 euro e finanzierà un massimo di 8 lungometraggi. Per il sostegno alla produzione e alla promozione, a ciascun progetto saranno destinati 60.000 euro sotto forma di prestiti agevolati.

Mirsad Purivatra, direttore del Sarajevo Film Festival, afferma: “Negli ultimi 20 anni, non solo ci siamo impegnati a ricostruire l’industria cinematografica del paese ma anche a creare un festival di portata internazionale che fosse una vetrina per i nostri artisti di fama mondiale e un punto d’incontro con i partner internazionali, come il Doha Film Institute, l'Istituto Messicano di Cinematografia (IMCINE) e il National Film Development Corporation of India (NFDC).

I principali partner e finanziatori del progetto sono la Commissione Europea, con i fondi alla coproduzione nell’ambito del sotto-programma MEDIA di Europa Creativa, e l’azienda croata ATLANTIC Grupa.

Il fondo è gestito dal Sarajevo Film Festival. La prima data utile per presentare la propria candidatura sarà comunicata entro la fine del 2014.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.