email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Regno Unito / Sudafrica / Germania

Mark Dornford-May avvia le riprese di Breathe

di 

- Il regista adatta La bohème ambientandola in Sudafrica

Mark Dornford-May avvia le riprese di Breathe
Mark Dornford-May

Il regista Mark Dornford-May ha avviato le riprese a Stellenbosch, Sudafrica, di Breathe – Umphefumlo, un adattamento dell’opera di Giacomo Puccini La bohème. Dornford-May non è nuovo agli adattamenti di opere ambientate in Sudafrica, poiché ha già diretto U-Carmen eKhayelitsha, una versione della Carmen di Georges Bizet con cui si aggiudicò l’Orso d’oro alla Berlinale del 2005.

Adattata sullo schermo da Pauline Malefane (Son of Man) e Dornford-May, sotto la direzione musicale di Malefane e Mandisi Dyantis, e trasposta da Parigi al Sudafrica contemporaneo, la pellicola segue due amanti uniti dal destino interpretati da Busisiwe Ngejane e Mhlekazi Mosiea, entrambi interpreti del cortometraggio di Dornford-May Noye’s Fludde-Unogumber, maledetti dal mondo in cui vivono e da una tragica malattia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dornford-May produce il film per la sudafricana Isango Company insieme a Vlokkie Gordon per Advantage Entertainment, anch’essa sudafricana. Tra i soci del progetto figurano la britannica Film and Music Entertainment (F&ME) e la tedesca Propeller Film, con il finanziamento di ARTE e quello atteso dalla South Africa’s National Film and Video Foundation. Tra gli altri collaboratori, la Desmond & Leah Tutu Legacy Foundation, sostenuta dalla Università di Stellenbosch. Il film è stato pre-acquistato in Sudafrica da Kyknet/Mnet.

La bohème è una pezzo scintillante di storia della musica, ma contiene anche un grido emotivo bruciante per la comprensione e l’azione dinanzi alla brutale realtà quotidiana dei poveri e la loro lotta per un tetto, cibo e medicine. E’ ciò che vogliamo portare sullo schermo in Breathe – Umphefumlo”, ha detto Dornford-May.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.