email print share on facebook share on twitter share on google+

FESTIVAL Israele

Gett: The Trial of Viviane Amsalem e Princess trionfano a Gerusalemme

di 

- I fratelli Elkabetz e Tali Shalom Elzer si aggiudicano il premio Haggiag

Gett: The Trial of Viviane Amsalem e Princess trionfano a Gerusalemme
Princess di Tali Shalom Ezer

Il Jerusalem Film Festival (10-20 luglio) si è concluso con la consegna del Premio Haggiag per il miglior film israeliano a Princess e Gett:The Trial of Viviane Amsalem [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, una co-produzione franco-tedesca. La giuria che ha premiato il secondo lungometraggio di Tali Shalom Elzer e il film di Ronit e Shlomi Elkabetz, presentato in anteprima a Cannes, era composta dall'attrice tedesca Martina Gedeck, dal direttore della Cinéfondation al Festival di Cannes Georges Goldenstern, dalla professoressa Eva Ilouz e dal produttore israeliano Assaf Amir. La data d'inizio del festival era stata rinviata di una settimana a causa degli scontri tra Israele e Palestina (leggi la notizia). 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Princess è valso a Shira Haas il Premio Haggiag come migliore attrice, mentre Menashe Noy è stato premiato come miglior attore per la sua interpretazione in Gett:The Trial of Viviane Amsalem. Il film dei fratelli Elkabetz ha concluso in bellezza la kermesse portandosi a casa il Premio del Pubblico. Inoltre, l'Anat Pirchi Award per la migliore opera prima è andato a Bezzi Getta per Red Leaves, mentre quello per la miglior sceneggiatura a Shira Geffen per Self Made [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
.

Infine, il documentario di Vanessa LapaThe Decent One, ha ricevuto il Van Leer Award per il miglior documentario, mentre The Kindergarten Teacher [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, film che Nadav Lapid ha presentato in anteprima a Cannes, si è aggiudicato l'Israeli Film Critics Forum Prize.

Qui l'elenco completo dei vincitori.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.